• Sei il visitatore n° 339.306.494
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 12 gennaio 2013 alle 14:59

Costa M.: gli bucano le gomme e per una vendetta dà fuoco  all'auto del 'sospettato'

E' stato denunciato per incendio doloso R.G., un 41enne residente a Costa Masnaga.
L'altra notte infatti, l'uomo avrebbe appiccato un rogo e distrutto la Renault Clio di un 62enne di Premana, in Valsassina. L'episodio è avvenuto in via Roma, dove l'utilitaria dell'operaio era posteggiata.
Sul posto sono immediatamente intervenuti sia i vigili del fuoco che i carabinieri della stazione locale di Casargo e i colleghi del Nucleo operativo della Compagnia di Lecco, agli ordini del capitano Francesco Motta.
Grazie a diversi testimoni e alle immagini tratte dalla videosorveglianza, gli inquirenti sono riusciti ad individuare un possibile sospettato che hanno pedinato dalla Valsassina fino a Lecco dove il masnaghese, di origini siciliane, è stato fermato.
A seguito di un'immediata perquisizione, sulla sua auto è stata rinvenuta anche una tanica di benzina, oltre ad un accendino. L'uomo inizialmente ha negato ma, messo alle strette, non gli è rimasto altro che confessare tutto. La motivazione del gesto sarebbe legata ad una vendetta, messa in atto dal masnaghese poichè a suo dire la vittima della ritorsione gli avrebbe bucato gli pneumatici della propria vettura.
R.G. è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lecco, con la pesante accusa di incendio doloso, reato p. e p. dall'art. 423 del codice penale, per il quale è prevista la pena della reclusione da 3 a 7 anni.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco