Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 273.377.340
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 26 febbraio 2013 alle 07:05

Camera Provincia: la maggioranza va al centrodestra col 35%, centrosinistra fermo al 28%. Beppe Grillo raggiunge il 18,7%


Alla Camera lo spaccato a favore del centrodestra provinciale è stato più marcato. La coalizione di Silvio Berlusconi ha infatti raggiunto il 35,44% dei voti contro il 28,18 di Pierluigi Bersani. Beppe Grillo si ferma al 18,74% e da solo si porta a casa 37.529 voti (sorpassando la Lega Nord e marcando stretto il PDL). Il primo partito in provincia resta il PD con 51.714 "preferenze".13,33% vanno alla compagine che sosteneva Mario Monti, segue Fare per fermare il declino con il 2,24%, Ingroia col l'1,46%.
I votanti alle urne sono stati 208.042, con 200.182 voti validi.
Nel 2008 la coalizione di PDL e Lega a sostegno di Berlusconi aveva superato il quorum raggiungendo il 55,7% mentre il centrosinistra con Walter Veltroni (appoggiato da PD e IDV) si era fermato al 31,8%.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco