Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 270.300.510
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 28 febbraio 2013 alle 17:46

Bosisio P.: alla CRA di Garbagnate Rota una donazione di 20mila euro dalla famiglia di un paziente

La dott.ssa Patrizia Monti e il direttore
generale dell'A.O. di Lecco, dott. Mauro Lovisari
Dono generoso quello ricevuto dalla CRA (Comunità Riabilitativa ad Alta intensità) di Garbagnate Rota ospitata presso Villa Mira, a Bosisio Parini: ventimila euro che la famiglia di un paziente ha voluto devolvere alla struttura residenziale, parte del Dipartimento di Salute Mentale dell'Azienda Ospedaliera di Lecco.
Fondi preziosissimi che sono già stati investiti per rinnovare parte dell'arredo della struttura che ospita 16 posti letto e per acquistare materiale informatico per i laboratori riabilitativi.
A Garbagnate Rota attualmente vi lavorano due psichiatri e uno psicologo, oltre a sei infermieri, sei operatori socio sanitari e tre educatori. Quella riabilitativa è una attività , soprattutto di laboratori: musicali, di manualità, di piccolo artigianato , persino di carattere culinario.
Caratteristica particolare del CRA di Bosisio è un complesso di percorsi riabilitativi utili a verificare la possibilità di un passaggio dei pazienti ad una residenzialità leggera, presso i cosiddetti appartamenti, ad esempio a Calolziocorte o a Lecco.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco