Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 310.666.794
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 02 marzo 2013 alle 08:58

A qualche giorno dal voto, qualche riflessione su piccole e grandi cose a Casatenovo

Cari Alfonso e Giliola,

ho letto le vostre analisi del voto su Casateonline. Io non ho la vostra capacità di analisi ma girando a Casatenovo guardo e rifletto e vorrei richiamare la vostra attenzione su piccole e grandi cose.
Ieri, venerdì sono ormai passati alcuni giorni dall'apertura dei seggi, ma in via Verdi, in quella che un tempo era la sezione del P.C.I. di Casatenovo dedicata ad Enrico Berlinguer, fa bella mostra un manifesto di Ambrosoli con il relativo invito a votarlo ( quando ??).
La vetrina poi è antivista ( forse per la tanto di moda privacy ). La vetrina un tempo sarebbe stata piena di manifesti e cartelli vari. Solo invece una bandiera P.D. a chiudere la visuale.
Un tempo a scrutinio finito, si sarebbero messi i risultati seggio per seggio con relative percentuali e variazioni,servizio spesso migliore di quello comunale. Magari sotto al manifesto si sarebbe potuto almeno scrivere grazie agli elettori che come il sottoscritto hanno votato Ambrosoli.
Oppure sarebbe stato troppo vedere un invito ai cittadini a partecipare alle due assemblee sul PGT (a villa Facchi dove si è tenuta l'ultima giace in un angolo una bandiera P.D.??).
A proposito cosa pensa il P.D. della politica urbanistica delle giunte Corbetta e Colombo in cui sotto vari nomi ha governato?
Nel 2014 ci saranno le nuove elezioni comunali,in qualche dichiarazione post elezioni ho letto che Ambrosoli ha perso perché ha avuto poco tempo per farsi conoscere....quando si inizierà a parlare di programmi persone e idee per il prossimo mandato?
Il P.D. si è illuso di vivere di rendita, ma oggi la politica nel bene o nel male viaggia veloce,ma io vedo nel P.D. i vecchi vizi del P.C.I. ( sicurezza di essere sempre nel giusto e settarismo) e della D.C. (moderatismo e politica nei palazzi ) il nuovo quando come con Renzi si è palesato fa' paura e quindi si continua con l'usato sicuro ma sempre comunque vecchio e superato.
Un saluto a tutti
Enzo Campanella
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco