• Sei il visitatore n° 361.797.305
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 27 maggio 2013 alle 20:01

Civate: condannato dal giudice il 23enne autore di danneggiamenti alla stazione

È stato condannato ad una pena di un mese e dieci giorni di reclusione Talha Anouar, il marocchino 23enne che nella serata di sabato 25 maggio ha danneggiato il vetro della porta di ingresso di un condominio e rotto altri vetri presso la stazione ferroviaria di Civate. Il ragazzo, di origine marocchina e residente regolarmente a Bolzano, è stato fermato dai Carabinieri e nella mattinata di oggi, lunedì 27 maggio, si è tenuto il processo per direttissima a suo carico con l’imputazione di danneggiamento aggravato, trattandosi nello specifico di luogo pubblico. Il giovane, interrogato dal giudice Ambrogio Ceron, ha affermato di non ricordare nulla dell’accaduto poiché aveva bevuto troppo.
L’ avvocato difensore Ruggero Panzeri ha patteggiato la pena e, a seguito della convalida dell’arresto, il 23enne è stato condannato alla reclusione per un mese e dieci giorni.
Come dicevamo, l'episodio risale alle ore 20 quando l'uomo si è dapprima portato in XXV Maggio al civico 12 dove ha rotto la vetrata della porta di ingresso del condominio. Ma non è finita qui perchè il marocchino si è poi recato in stazione dove ha continuato la sua azione vandalica, danneggiando prima il vetro di una pensilina e scagliando poi la sua furia contro la porta d'ingresso della sala d'attesa. I militari, giunti sul posto, in considerazione del forte stato di agitazione del soggetto, hanno faticato non poco per bloccarlo.
Una volta accompagnato in caserma, l'uomo, dopo essere stato identificato mediante fotosegnalamento, è stato dichiarato in stato di arresto con l'accusa di danneggiamento aggravato. Oggi per lui è arrivata la condanna.
Articoli correlati:
27.05.2013 - Civate: spacca la porta di un condominio e compie vandalismi alla stazione. Arrestato
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco