• Sei il visitatore n° 352.510.836
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 23 luglio 2013 alle 12:24

Rogeno: risiedeva in paese l'uomo annegato stanotte dopo essere caduto nel lago dalla barca dove si trovava con amici

Risiedeva a Rogeno l'uomo deceduto questa notte a seguito di un incidente sul lago di Lecco. Si tratta di Roberto Valsecchi, 44 anni, sposato e padre di due figli. La tragica notizia si è diffusa questa mattina nel piccolo paese oggionese alle porte di Erba, ed è stata accolta con incredulità e dolore.
L'uomo che dalle prime informazioni sembra lavorasse come operaio in un'azienda tessile con sede in paese, era originario di Bosisio Parini dove ancora vivono i fratelli.
Sono ancora in corso le indagini per risalire alla causa dell'incidente verificatosi nelle acque del lago, in comune di Malgrate. Stando alle informazioni raccolte pare che, attorno a mezzanotte, la vittima si trovasse su una barca assieme ad altre tre persone, impegnati sembra, in una battuta di pesca. Improvvisamente, forse a causa del forte vento, il natante si è ribaltato e gli occupanti sono finiti nel lago. Se gli amici sono riusciti a raggiungere a nuoto la riva, il rogenese non è più affiorato dalle acque.
Nonostante la richiesta di soccorsi immediata e le ricerche messe in atto nello specchio lacustre per lui non c'è stato nulla da fare. I sommozzatori dei vigili del fuoco attorno alle 4 ne hanno recuperato il corpo. I carabinieri della stazione di Valmadrera stanno ora facendo luce sull'accaduto e sulle cause del ribaltamento dell'imbarcazione, per capire se ci siano state negligenze oppure se si sia trattato di un guasto al mezzo o di una tragica fatalità dovuta alle avverse condizioni atmosferiche.
Ulteriori informazioni nelle prossime ore.

Articoli correlati:

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco