• Sei il visitatore n° 344.917.649
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 26 novembre 2013 alle 13:43

Oggionese: nuova ''escalation'' di furti e la Conferenza discute del problema sicurezza

Il sindaco di Sirone Matteo Canali
Nell'oggionese si ripresenta nuovamente il problema dei furti e i comuni pensano a come fare quadrato per cercare di arginare il fenomeno. Che rapine ed incursioni in appartamento negli ultimi anni abbiano vissuto una vera e propria escalation, complice anche la crisi economica, purtroppo non è una novità.
Esasperati dai crescenti fenomeni di criminalità, non più tardi di un anno fa, come si ricorderà, gli stessi sindaci del circondario oggionese non avevano infatti esitato a sollecitare un incontro del Comitato Provinciale di Ordine e Sicurezza presieduto dal prefetto Antonia Bellomo per chiedere un'intensificazione dei controlli.
Questo era avvenuto lo scorso mese di gennaio. E proprio a seguito di quell'incontro le forze dell'ordine avevano organizzato servizi mirati di controllo straordinario con posti di blocco e persino perlustrazione aerea della zona.
Ma ecco che a distanza di nemmeno un anno, pare che la situazione di emergenza si sia ripresentata, al punto che i comuni oggionesi hanno deciso di darsi nuovamente la mano e di discutere unitariamente del problema in sede di Conferenza dei Sindaci.
A sollevare la questione è stato ancora una volta Marco Manzoni sindaco di Colle Brianza, comune che insieme a Castello Brianza negli ultimi giorni sarebbe stato preso di mira dai malviventi con raffiche di furti in appartamento. Una sollecitazione accolta da Matteo Canali, presidente dell'organismo consultivo sovracomunale che si riunirà proprio venerdì per discutere della situazione.
"A seguito di una nuova esplosione di furti nella zona di Colle e Castello Brianza, il sindaco Manzoni ha chiesto di rimettere nuovamente sul tavolo la questione sicurezza" spiega Matteo Canali. "Una richiesta che ho accolto. Venerdì proprio questo sarà infatti uno dei punti messi all'ordine del giorno. L'idea infatti è quella di vedere se si possa fare qualcosa in più a livello sovracomunale per cercare di arginare il fenomeno".
Del resto proprio il comune di Sirone nelle ultime settimane aveva deciso di correre ai ripari, incrementando i pattugliamenti da parte degli agenti di Polizia Locale in sinergia con il comune di Dolzago con cui è stata stretta una convenzione.
"Da circa 15 giorni a questa parte abbiamo organizzato pattugliamenti serali fino alle ore 23/mezzanotte" conclude Canali. "Vedremo in sede di conferenza se sia possibile strutturare qualche sinergia più corposa".
M.M.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco