Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 239.060.843
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 02 dicembre 2013 alle 17:34

Airuno: il 6 tributo a De Andrè a favore di Suor Alma Comi

Venerdì 6 dicembre alle ore 21.00, presso il "Cinema Smeraldo" di Airuno si terrà uno spettacolo musicale liberamente tratto dall'album di Fabrizio De Andrè "La buona novella".
Ispirato dai Vangeli Apocrifi, Fabrizio De André nel 1970 canta la nascita e la morte del "più  grande rivoluzionario di tutti i tempi": Gesù di Nazareth. Poesia e leggenda si mescolano alla crudezza dei fatti, svelando l'umanità delle vicende descritte dai Vangeli: è sconcertante scoprire quanto ancora le Sacre Scritture possano essere attuali e vicine al nostro quotidiano.
Le canzoni dello storico album sono eseguite da un sestetto di musicisti attivi nella zona: Mirko Migliorini alla voce, i Doppia Goccia alla chitarra ed alle percussioni, il violino e la viola di Cecilia Musmeci, l'arpa di Elisa Sargenti e il contrabbasso di Roberto Benatti.
Si aggiungono i cori locomovettes and thatguy diretto da Cecilia Fumanelli e il coro di Airuno diretto da Chiara Carretti, e un intenso ed emozionante parallelo teatrale, con due attrici, Giulina Randone e Chiara Pizzagalli che intrecciano storie di attualità alle vicende narrate nei testi delle canzoni. 
Ne risulta uno spettacolo articolato, arricchito anche dalla proiezione di immagini, che suscita grandi emozioni nello spettatore. 
Non è tutto, lo spettacolo è imperdibile non solo da un punto di vista ricreativo e culturale, ma anche dal punto di vista morale. Il ricavato sarà infatti interamente devoluto in beneficenza alla missione di Suor Alma Comi, in Africa e precisamente in Burkina Faso.
Suor Alma, da molti conosciuta nella zona, si occupa da anni con costanza e passione, di fornire aiuto ai più deboli ed emarginati. Nel villaggio dove vive ci sono innumerevoli bambini che necessitano delle cure più elementari per poter sopravvivere. Basta un piccolo gesto per poterli aiutare. Se il ricavato sarà sufficiente molti bambini potranno usufruire di cure mediche essenziali che gli permetteranno di camminare, di vedere, di ridere: privilegi che senza l'aiuto di tutti noi non potranno mai conoscere.
Per questo invitiamo tutti, appassionati oppure no di De Andrè, a partecipare all'evento, assicurando che nessuno tornerà a casa deluso. È possibile acquistare le prevendite presso la cartoleria Angela Dozio (via Fabbricone 11, Olgiate Molgora), Modi e Moda di Burini Maurizio (via Dante 8, Airuno), Ottica Moderna (via S. Giovanni 7, Airuno). Costo dei biglietti 8 euro.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco