• Sei il visitatore n° 345.642.824
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 13 gennaio 2014 alle 17:33

La nostra replica alle parole dell'assessore Acerbi sul bonus bebè

Sicuramente 500 euro fanno comodo a tutte le famiglie. Ma è ragionevole pensare che tra una famiglia che ha un reddito di 70.000 euro ed una che ne ha 15.000 sia quella con un reddito inferiore e probabilmente un ISEE più basso, ad aver bisogno di questi soldi per comprare latte e pannolini. Questa è la vera differenza, per chi non l'avesse capito del valore di quei 500 €. Altro che distribuire a pioggia nello stesso modo.
"Non c'è nulla che sia più ingiusto quanto far parti uguali fra disuguali" (don Milani).
Chi amministra non deve fare ''omaggi pre-elettorali'' con i soldi pubblici, deve amministrare la cosa pubblica come un buon padre di famiglia.
Come tale un buon padre, dovrebbe pensare ad un futuro a medio-lungo termine. Quello che noi abbiamo impostato è la realizzazione della Nuova scuola dell'infanzia del Peslago e dell'Asilo Nido. Una realtà concreta e operativa da 5 anni e pronta ad accogliere le prossime generazioni di bambini.
Questo è quello che l'Assessore Acerbi chiama debito da un milione di euro. È come se fosse sbagliato acquistare una casa per la propria famiglia accendendo un mutuo.
Vorremmo che si iniziassero a chiamare le cose con il loro nome, a non giocare con le parole. Si è fatto un mutuo per un servizio fruibile e concreto all'infanzia e alla comunità.
Insieme per Oggiono
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco