Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.994.066
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 25 marzo 2014 alle 09:18

Oggiono: lettera aperta ai commercianti che operano sulla provinciale 51

Non serve essere un Guru della Comunicazione per capire che a danneggiare i commercianti che operano a Oggiono lungo la Strada Provinciale, è soprattutto la polemica montata ad arte da chi ha ''sfruttato'' le loro legittime preoccupazioni.
E’ ovvio che ogni cambiamento porti con sé delle paure e necessiti di tempo per trovare un nuovo equilibrio. Pertanto mi domando: tra la crisi, i lavori lungo la strada, la stampa che da mesi (sottolineo mesi) non perde l’occasione per ribadire come siano spariti parcheggi, come si formino code … quale fattore ha giocato un peso maggiore?

Parliamoci francamente: i parcheggi spariti non erano posti ma occupazioni della carreggiata, le code si formano ancora, ma molto meno da quando è stata riaperta via Parini. Ma questo non è il punto cruciale. Se ogni giorno un potenziale cliente legge che non si può più circolare, che non si riesce più a parcheggiare … crediamo veramente che sia motivato a venire ad Oggiono? Fatico a crederlo. E allora ? BASTA, CAMBIARE MUSICA !!!!

Commercianti … è ora di sottolineare che i parcheggi davanti alle attività sono ancora TUTTI LI’ ad aspettare i clienti, che il vostro prodotto è ancora quello di sempre e che anzi, consci dei possibili disagi, avete ancora più attenzione al cliente!
E’ ora di lanciare un messaggio che non solo saranno soddisfatti del prodotto e della cortesia come sempre, ma che quando usciranno dal punto vendita non correranno più il rischio di venire trascinati da un’auto di passaggio perché potranno circolare sui marciapiedi … BASTA POLEMICHE! NON FATE CHE ALIMENTARE I DUBBI CHE LA STAMPA NON SOLO INSINUA, MA RAFFORZA COSTANTEMENTE!
IO CONTINUO A FREQUENTARE LE MIE SOLITE ATTIVITA’ COMMERCIALI E CON MOLTA SODDISFAZIONE!

Mettete dei bei vasi, una segnaletica chiara ed accattivante davanti alle vostre attività e, perché no, una pubblicità “congiunta” sui maggiori giornali locali per ribadire la vostra presenza, la vostra qualità, la vostra premura ! Vi chiedo di non pensare che il mio appello sia di una persona superficiale perché non è affatto così. Sono figlia di un artigiano e dunque perfettamente in grado di compartecipare i vostri timori di vedere minacciati i sacrifici di una vita e in più, mi occupo di comunicazione da 25 anni e credetemi, E’ ORA DI CAMBIARE REGISTRO!

Con stima,
Monica Bonfanti
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco