Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 217.668.335
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 11/01/2020

Lecco: V.Sora: 63 µg/mc
Merate: 42 µg/mc
Valmadrera: 37 µg/mc
Colico: 48 µg/mc
Moggio: 94 µg/mc
Scritto Venerdì 11 aprile 2014 alle 19:17

Castello B.: Ennio Fumagalli il candidato di Impegno e Trasparenza

Ennio Fumagalli
E' Ennio Fumagalli il candidato sindaco per il gruppo di maggioranza a Castello Brianza Impegno e Trasparenza. Ha già maturato parecchia esperienza in ambito politico, Fumagalli, 46 anni, già capogruppo e assessore comunale, consigliere e assessore provinciale e segretario provinciale per la Lega.
"E' stata una decisione maturata all' interno del gruppo, sono stato sostenuto dal sindaco uscente che, pur potendo candidarsi al terzo mandato essendo Castello un comune al di sotto dei tremila abitanti, ha deciso di farsi da parte"
precisa. "Luigina De Capitani verrà ricordata per aver messo in sicurezza la provinciale che attraversa il paese con la realizzazione del sovrappasso. Da fare, a Castello ce n'è ancora. Un compito difficile: il comune è penalizzato per il fatto di essere attraversato da una strada provinciale: riuscendo a declassarla a comunale diverrebbe più semplice da mettere a punto opere di messa in sicurezza. Mi candido principalmente per riuscire a fare questo".
Secondo il candidato, la strada, una volta divenuta di proprietà comunale, potrebbe essere chiusa per le manifestazioni organizzate dalle associazioni del territorio. "Bisogna garantire ai sodalizi che operano in ambito sociale di poter agire in sicurezza e tranquillità". Il secondo obiettivo? Ripristinare il palio delle frazioni. "Castello ne ha tante, e tutte distaccate sul territorio. Sarebbe un modo di ridare unità al paese. In questi vent'anni a Castello si è fatto tanto. Sono stati restaurati gli antichi centri storici, senza toccare terreni vergini. A mio avviso, un risultato eccellente. Se sarò eletto, mi attende un compito impegnativo".
L'attuale gruppo di minoranza Progetto Castello, nel frattempo, prepara il suo candidato. "A breve arriveremo con la nostra controproposta" assicurano.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco