Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 248.192.120
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 12 maggio 2014 alle 19:02

Garbagnate: ‘paese in comune’ presenta programma e membri

"Paese in comune", lista civica guidata da Maurizio Fumagalli, è stata presentata ai cittadini.
"Il logo, che rappresenta un paese e le montagne sullo sfondo, presenta al centro un'unica strada che indica una via comune da seguire senza faziosità e campanilismo. Abbiamo fatto anche una scelta di campagna elettorale sobria che ci rappresenta appieno come gente semplice" ha esordito il candidato sindaco, che ha puntato subito l'accento su "due parole: ascolto per uno stimolo per fare meglio e dialogo per riallacciare il confronto con la gente che in questi è purtroppo mancato".

La presentazione della lista che candida al ruolo di sindaco Fumagalli

Dunque, apertura al confronto, arricchimento e approfondimento sono i punti base, cui si affiancano tre parole chiave: "la trasparenza, ovvero il controllo democratico dell'esercizio dei poteri, la partecipazione, che significa organizzare assemblee per illustrare argomenti di interesse e lo sportello del cittadino, strumento volto a semplificare la burocrazia, facilitando la soluzione ai piccoli problemi".


Il focus è tutto sulle politiche sociali, tanto da portare il gruppo a costituire al proprio interno un team, guidato da Santina Motta che vanta esperienza nel settore. In tal modo sarà possibile occuparsi di una migliore gestione dei servizi "garantendo un'attenta analisi e valutazione dei casi da più punti di vista al fine di tutelare il benessere del cittadino".
L'obiettivo primario consisterà dunque nel fornire una risposta dinamica ai nuovi e latenti bisogni perché la famiglia è considerata il centro attorno cui ruota la società: "risulterà di significativa importanza la collaborazione con le associazioni operanti sul territorio per una visione ampia delle problematiche sociali, per meglio orientare e potenziare le capacità di risposta alle fragilità rivolte ai minori, giovani ed anziani" ha spiegato Motta.

Il candidato sindaco Maurizio Fumagalli

Annalisa Puppi, Adolfo Benvenuto, Luigino Molteni, Maria Angela Mapelli

Santina Motta, Samuele Fumagalli, Lorena Bonfanti

Gianfranco Cao, Gabriella Mazzoleni, Francesco Orianda

Per migliorare il rapporto con i cittadini sarà poi fondamentale migliorare l'attività di comunicazione e di partecipazione tra l'amministrazione e i cittadini partendo dalla trasparenza del sito internet, da un notiziario comunale per informare su quanto accade in paese e la reintroduzione del question time in consiglio comunale per dare la parola alla minoranza.


Per quanto riguarda le opere pubbliche Fumagalli ha affermato che "programmare interventi che eccedono l'ordinaria manutenzione risulta a tutt'oggi una previsione alquanto azzardata". Tuttavia, vengono segnalati alcuni punti, ove si rende necessario intervenire: un concorso di idee per la sistemazione della parte della palestra priva di una destinazione d'uso, una struttura fissa al campo sportivo, la messa in sicurezza della frazione Ruscolo, una soluzione per l'attraversamento di via de Gasperi con via Molteno e per il problema dei parcheggi in frazione Fornace.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco