Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 247.799.096
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 13 maggio 2014 alle 20:43

Rogeno: le foto dei candidati di ''Impegno comune'' di Martone

"Impegno comune", la squadra guidata dal sindaco uscente Antonio Martone è costituita in buona parte da membri del "vecchio nucleo" siano essi assessori o consiglieri, che hanno deciso di proseguire il percorso iniziato in questi cinque anni: Francesco Corti, 52 anni, Cesare Gerosa, 56, Giancarla Pedrali, 51, Ambrogio Ratti, 69, Jennifer Isacco, 37 anni, Giuseppe Ratti, 68 e Giovanni Rossin, 48.

Il gruppo ''Impegno comune''

Il gruppo ha poi deciso di avvalersi del contributo di tre giovani donne, nella fattispecie Claudia Bosisio, 32 anni, Adelaide Genoni, 39, Erica Rovagnati, 42, oltre a due nuovi giovani innesti Davide Valsecchi, 31 anni e il giovanissimo Matteo Redaelli, 21.
"Nonostante siano stati 5 anni difficili li abbiamo affrontati con forza e determinazione, riuscendo a realizzare la maggior parte di quanto avevamo programmato. Sono stati comunque anni di soddisfazione non solo per gli obbiettivi raggiunti, ma anche per gli aiuti silenziosi e discreti che hanno visto tanti generosi cittadini prodigarsi verso gli altri" ha spiegato il primo cittadino Antonio Martone.

Il candidato sindaco Antonio Martone

Claudia Bosisio, Francesco Corti, Adelaide Genoni

Jennifer Isacco, Cesare Gerosa, Giancarla Pedrali

Ambrogio Ratti, Erica Rovagnati, Giuseppe Ratti

Matteo Redaelli, Giovanni Rossin, Davide Valsecchi

Tra le proposte in programma per il prossimo quinquennio "Impegno comune" ha vincolato nel pgt, approvato lo scorso 2 gennaio, un'area adiacente la palestra ove collocare la sede della nuova scuola primaria, mentre l'attuale edificio potrà diventare sede della biblioteca oppure cedere ulteriori spazi agli uffici comunali.
Per quanto concerne la viabilità oltre alla rotonda in fase di ultimazione nei pressi del cimitero, si sono già progettati e sono già state avanzate richieste di finanziamento per l'ampliamento e la riqualificazione di via Grandi per alleggerire il traffico del centro storico e tutelare il transito pedonale.



Sempre in un'ottica di valorizzazione del territorio, si pensa anche al ripristino dei sentieri esistenti (è stata già presentata la richiesta di contributo), all'ampliamento dell'impianto di illuminazione e all'adesione al piano per l'energia sostenibile per aumentare l'efficienza energetica del territorio.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco