Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.808.359
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 19 maggio 2014 alle 18:16

Con l'Asd femminile Bosisio, 2 open day per conoscere il calcio rosa. E' l'unica squadra lecchese che milita in Figc

L'asd femminile Bosisio, l'unica società di calcio composta da sole quote rosa della provincia di Lecco iscritta alla Figc, sta riscuotendo un buon successo sin dagli esordi.



Le formazioni giovanili dell'Asd calcio femminile Bosisio Parini

La società sportiva bosisiese infatti, ha un'origine recente: "l'associazione è nata quattro anni fa, nel 2010, per far fronte alle richieste delle persone che ce lo chiedevano, partendo dall'idea di far emergere le femmine in un ambiente prevalentemente maschile. Volevamo sopperire alla mancanza, nel nostro territorio, di una società composta da sole donne e per questo abbiamo deciso di darci da fare mettendo in campo la nostra professionalità per dare vita a una società che speriamo possa continuare a regalarci emozioni" spiega il presidente del sodalizio, Luciano Larosa.



Ai livelli superiori, la società è composta da due prime squadre: una gioca nel Csi provinciale mentre l'altra nella federazione a livello regionale.



Ora però la squadra sta puntando molto l'attenzione al settore giovanile, in forte sviluppo: oltre ai pulcini e agli esordienti si vorrebbe potenziare anche l'area giovanissimi. "Dal momento che proprio da queste categorie attingiamo per scegliere le atlete che continuano con noi il percorso in ambito calcistico, stiamo puntando molto su una formazione che possa partire dagli esordi, per creare un gruppo il più possibile amalgamato" prosegue Larosa.
La società ha cominciato a raccogliere dall'inizio le prime soddisfazioni: già al primo anno le atlete hanno conquistato il campionato regionale a 7, mentre al secondo anno, dopo aver vinto il campionato regionale a 11, sono passate dalla serie D alla serie C.



"Riteniamo che l'attività sportiva sia un modello di educazione, crescita e formazione che riesca a favorire principi come il rispetto e l'educazione. Giocare a calcio, oltre a essere un'attività sportiva, offre la possibilità alle ragazzi di ritrovarsi in un gruppo in cui ci sono passioni condivise. Se a una bambina non piacesse il calcio, non verrebbe mai da noi perché andrebbe a praticare altre attività sportive. Per questo sono un bel gruppo. Sono sempre entusiaste e non si fanno intimorire dai maschi nei campionati provinciali" aggiunge il presidente.
Quest'anno, nel girone lombardo di serie C, le ragazze di Bosisio Parini si sono classificate al 9° posto, con 36 goal segnati a fronte di 41 subiti. Nel complesso una buona stagione se si considera che su 11 sconfitte e 4 pareggi, la società ha incassato 9 vittorie.



Per le giovani atlete bosisiesi la strada è ancora tutta in salita, ma a loro non manca lo spirito di sacrificio e, soprattutto, la voglia di divertirsi su un campo di calcio. Attualmente la società conta 32 tesserate nel settore giovanile e circa venti nella prima squadra anche se, come dicevamo, ci sono serie volontà di espansione. Per questa ragione sono stati organizzati tre open day, al fine di far crescere il talento professionale delle ragazze che si vogliono avvicinare al calcio.
Gli appuntamenti in programma per pulcine, esordienti e giovanissime si terranno tutti presso il centro sportivo parrocchiale di Costa Masnaga, in via armando Diaz nei seguenti giorni: sabato 24 maggio alle 15 e sabato 14 giugno alle 10.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito http://www.bosisiocalciofemminile.com/ .
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco