Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 328.068.255
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 26 maggio 2014 alle 22:01

Casatenovo: Filippo Galbiati nuovo sindaco, vince con il 56%. Preferenze, record per Viscardi (304), segue Marta Comi (296)

La stretta di mano tra Filippo Galbiati e gli avversari politici,
Loana Trevisol e Guglielmo Colombo

Vittoria netta, a Casatenovo, per il vicesindaco uscente Filippo Galbiati. La sua lista civica, "Persone e idee per Casatenovo", orientata al centro sinistra, ha infatti raccolto ben 4024 voti, pari al 55,7 %. Guglielmo Colombo e "Più Casatenovo", lista che guarda al centro destra, hanno invece ottenuto 2269 preferenze (il 31,4 %), mentre il "Movimento cinque stelle", con il candidato Loana Trevisol, si è fermato al 12, 8 %, con 926 voti.

Da sinistra il neo sindaco Filippo Galbiati, il primo cittadino uscente Antonio Colombo
e il luogotenente Michele Gerolin della stazione CC di Casatenovo


Nonostante la proclamazione ufficiale del nuovo sindaco sia avvenuta solo intorno alle 18, già nel primo pomeriggio era chiaro che i casatesi avevano scelto Galbiati come primo cittadino. Schiacciante infatti la vittoria del gruppo di centro sinistra a Cascina Grassi, che con le sue tre sezioni è stato il primo seggio ha terminare i lavori di spoglio.


Un risultato, quello ottenuto da "Persone e idee per Casatenovo", che sembra premiare l'operato dell'amministrazione comunale guidata dal sindaco uscente Antonio Colombo. Lo stesso Galbiati, medico di professione, era, come dicevamo vice sindaco, oltre che assessore all'urbanistica ed alla programmazione del territorio.

VIDEO



"Voglio fare innanzitutto alcuni ringraziamenti, prima di tutto ai casatesi, che ci hanno accordato questa fiducia. Il secondo ringraziamento va ad Antonio Colombo, da lui ho imparato tanto e credo che questo risultato sia dovuto anche al suo grande impegno in questi anni. E poi ringrazio la mia squadra, composta da gente in gamba, che ha collaborato per creare un programma che crediamo sia molto valido. Infine dico grazie anche ai miei avversari Colombo e Trevisol poiché abbiamo sviluppato una campagna elettorale coerente, con al centro i problemi reali di Casatenovo e dei suoi cittadini. Ci sono le premesse per lavorare bene. Ora dobbiamo dimenticarci delle preferenze, ed il sindaco di Casatenovo deve essere il sindaco di tutti i casatesi" ha commentato Galbiati, prima di ricevere la fascia di primo cittadino dal suo predecessore Colombo.



Dispiacere, invece, per la lista di centro destra, come dicevamo ferma al 31,4 %, a cui rimane però la convinzione di aver messo il massimo impegno al servizio dei cittadini. "Mi congratulo con l'avversario vincente. E' stata una battaglia intensa, vissuta davvero al massimo dal nostro gruppo, che ha lavorato molto bene. Sapevamo che era durissima, ma rimane comunque il rammarico di avere perso. Evidentemente ha influito anche lo spostamento di voti verso il PD a livello nazionale, come testimoniato dal risultato delle elezioni europee. Faremo opposizione in maniera intelligente, cercando di stimolare la maggioranza, per risolvere i problemi, anche grossi, di Casatenovo" ha dichiarato il candidato Guglielmo Colombo.


Il "Movimento 5 stelle" si è invece detto comunque soddisfatto del risultato ottenuto. "Siamo un gruppo giovane, presente in paese solo a partire dagli ultimi tre mesi. Avere sfiorato il 13 % per noi è comunque un successo. In minoranza, valuteremo ogni situazione caso per caso. Se le proposte della maggioranza saranno positive, noi non avremo alcuna ragione per contestarle. Al contrario se vedremo scelte che vanno contro al bene dei cittadini, saremo i primi ad opporci" ha spiegato la Trevisol.

L'ELENCO DELLE PREFERENZE

Alice Zerbinati
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco