Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 247.552.224
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 27 maggio 2014 alle 11:32

Garbagnate: Sergio Ravasi è il sindaco. Vince con il 36%

Colpo di scena a Garbagnate, dove fino all'ultimo non è stato chiaro chi fosse il neo sindaco. Per soli 39 voti di differenza, Sergio Ravasi con 525 preferenze l'ha spuntata su Mauro Colombo (486 voti) e Maurizio Fumagalli (444 voti).

A destra Sergio Ravasi mentre attende l'esito delle urne

Il divario tra Garbagnate e la frazione di Brongio ha portato a risultati molto diversi nei due seggi, rappresentativi delle due parti del paese: nel primo Fumagalli ha ottenuto 297 voti, mentre nel secondo è stato Mauro Colombo ha ottenere il maggior numero di voti, 277 per la precisione. Tuttavia Sergio Ravasi, pur non avendo primeggiato in nessuno dei due seggi, è riuscito a imporsi sui due avversari.
"Credo che più di ogni altra cosa abbiano pagato le nostre facce e le nostre persone - è il primo commento del primo cittadino, che prende in eredità dopo la decennale giunta di Angelo Cafagna - sono molto contento, ma bisogna subito pensare a lavorare e visto che io sono un operativo cominceremo già da domani".
Ravasi ha battuto i gruppi guidati da Colombo e Fumagalli con il 36,03% dei voti: una cifra al di sotto della metà, ma tutta la squadra si darà da fare nei prossimi mesi per rispettare la volontà dell'elettorato.
"Non avevamo già stabilito le cariche in base alle preferenze ottenute. Domani incontrerò quindi il mio gruppo per discutere democraticamente delle funzioni che ciascuno dovrà avere. A questo punto vorrei ringraziare tutta la mia squadra, in cui credo molto. Sono tutte facce positive e persone che hanno voglia di impegnarsi. Siamo un gruppo coeso e molto motivato" ha concluso il neo sindaco, prima di annunciare la sua prima scelta, che fa seguito all'elezione della carica di primo cittadino: "darò le dimissioni da presidente del G.S. Brongio, carica che ho ricoperto fino ad ora. Dopo un impegno lungo 17 anni nella società continuerò a dare il mio contributo nell'ombra".
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco