Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 247.042.694
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 25 giugno 2014 alle 08:48

Il Giardino delle Esperidi: appuntamenti dal 25 al 27 giugno

Il Giardino delle Esperidi registra già un grande successo al suo debutto: sold out le repliche di Sogno di una notte di mezza estate e grande fermento per Hamlet Private che fino al 29 giugno, metterà a stretto contatto spettatori e attori.
Nei giorni centrali del festival un ricco programma. Mario Bianchi - autore, regista, animatore e critico - propone (25 giugno) a Villa Sommi Picenardi (Olgiate Molgora) Essere o/e non essere ovvero omaggio all'arte dell'attore. Videomaggio attraverso gli Amleti del cinema e non solo.
Cantiere Campsirago, fucina creativa per nuovi artisti, debutta quest'anno con due appuntamenti con Piccola Compagnia Dammacco. Il 25 giugno, presso Villa Sommi Picenardi (Olgiate Molgora), si interroga sull'identità con Appunti per un Esilio, presentazione dei materiali drammaturgici e scenici del percorso di preparazione dello spettacolo Esilio (debutto previsto nel 2015), il Secondo passo della Trilogia della Fine del Mondo dopo La notte di Antonio. Il 26 giugno a Casa Gola ad Olgiate Molgora va in scena lo spettacolo L'inferno e la Fanciulla, delicata lotta di una fanciulla contro l'uomo nero, contro il buio, contro il male.
Appuntamento atteso il 26 giugno a Olgiate Molgora con Cupido es una broma che, dopo il recentissimo debutto internazionale al Bisóntere Festival Internacional de Títeres, a Santillana del Mar (Spagna, arriva alle Esperidi in prima nazionale. Lo spettacolo intreccia teatro di figura, physical theatre e live music, grazie alla sinergia di tre realtà artistiche di rilievo internazionale. Insieme a Scarlattineteatro, David Zuazola, pluripremiato puppet designer e Marek Zurawski, codirettore artistico di Unia Teatr Niemozliwy, storica compagnia di teatro di animazione di Varsavia. Lo spettacolo verrà poi replicato il 28 giugno a Camsirago.
Venerdì 27 giugno a Campsirago, Palazzo Gambassi Principio Attivo Teatro presenta Senza voce (storia di Ciccilla, briganta sì e santa no), un omaggio a Rosa Balistreri, artista siciliana indimenticabile per la forza espressiva, per il pensiero politico e le lotte sociali, per la passione intensa del suo canto. Il suo ricordo affiorerà attraverso il personaggio di Ciccilla, briganta di origini calabresi realmente esistita: l'unione di più identità del Sud, in un'unica voce ribelle. La compagnia pugliese tornerà sui palcoscenici naturali delle Esperidi nei giorni seguenti (29 giugno/lungolago di Olginate) con un primo studio: Le mani di Danilo Dolci. Per un racconto su Danilo Dolci, dedicato a quella straordinaria figura attiva tra gli anni '50 e '90 in Sicilia come poeta, educatore, sociologo e attivista della nonviolenza, il cui lascito merita di non essere dimenticato.
La serata del 27 giugno prosegue a Palazzo Gambassi con altre due proposte in prima assoluta, proseguendo la linea dell'impegno civile.

Maurizio Patella è autore e interprete di Loro. Storia vera del più famoso rapimento alieno in Italia, menzione speciale "Franco Quadri" al Premio Riccione 2013. Ispirato al caso del rapimento alieno di un metronotte avvenuto nel 1978, lo spettacolo racconta del demenziale progetto di colonizzazione terrestre. Sullo sfondo, l'Italia alla fine degli anni '70: ingenua, piene di speranze, ma anche falciata da brigatismo, lotta armata, bombe.

Bandite di Stradevarie è un viaggio nel femminile attraverso le "bandite" contemporanee: Tunisian girls, Femen, Pussy Riot e tante altre donne coraggiose che in ogni luogo del mondo hanno la forza di infrangere il silenzio. Donne che si espongono in prima persona, che oltrepassano i confini, che sfidano la legge.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco