Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.809.080
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 10 agosto 2014 alle 09:11

Casatenovo: tournè di calcio contro Milan, Inter e Verona per il team caraibico di Monti

Approderanno in Italia a fine mese, protagonisti di un ciclo di gare amichevoli con il settore giovanile di importanti società che militano di Serie A. 



La squadra Under 16 Direct TV W Connection

Stiamo parlando della squadra categoria Under 16 del Direct TV W Connection, società di Trinidad e Tobago, isola caraibica non lontano dalle coste del Venezuela, il cui team manager è una vecchia conoscenza locale. Si tratta di Stefano Monti, originario di Casatenovo, ma da quindici anni cittadino del mondo e ora abitante dell'isola circondata dall'oceano Atlantico.
Dopo gli ottimi risultati raggiunti nell'ultima stagione, il presidente del club, John David Williams e Stefano Monti hanno deciso di offrire ai loro giovani atleti un'opportunità unica: una tournè in Italia, affrontando blasonate società conosciute a livello internazionale.
Il viaggio verso lo stivale prenderà il via il prossimo 28 agosto per concludersi domenica 8 settembre. Il team di Trinidad e Tobago scenderà in campo, sfidando niente meno che Milan, Inter, Verona e Udinese.
Molto soddisfatto per essere riuscito ad offrire ai suoi giocatori questa opportunità, il casatese Stefano Monti. ''E' importante per i nostri atleti mettere alla prova le proprie abilità sportive confrontandosi con il livello del calcio italiano. Devo dire grazie ai miei amici che ci hanno offerto questa possibilità, rendendo questa tournè possibile. Agostino Malavasi, Filippo Galli e Nereo Omero per il Milan, Paolo Poggi e Simone Roia dell'Udinese, Alberto Celario e Roberto Samadem per l'Inter, infine Giancarlo Filippini del Verona'' ha spiegato Monti.



Stefano Monti

In particolare i giocatori della società caraibica affronteranno l'Inter il 2 settembre, mentre il giorno successivo sarà la volta del Verona. Venerdì 5 si terrà la gara contro l'Udinese mentre a chiudere questa esperienza sarà la partita contro il Milan, in programma domenica 7 settembre.
Come ci aveva spiegato in una precedente intervista, ai Caraibi Stefano Monti prosegue l'esperienza calcistica di ''scopritore di talenti'' da segnalare ai campionati europei. L'obiettivo è quello di valorizzare giovani con la speranza che qualcuno di loro riesca ad arrivare lontano. ''Ho diversi contatti con grandi squadre Italiane ed estere e abbiamo giocatori un po' in tutto il mondo, dalla Finlandia al Vietnam, un giocatore al Genoa e altre promesse pronte per il grande salto. Recentemente poi, ho portato un giocatore in prova all'Udinese'' ci ha spiegato il casatese, forte della presenza di uno sponsor italiano, anzi brianzolo: il salumificio Beretta, che sostiene il settore giovanile della società.


Articoli correlati:

http://www.casateonline.it/articolo.php?idd=84740&origine=1&t=Casatenovo%3A+Stefano+Monti%2C+talent+scout+e+allenatore+delle+giovanili+di+calcio+ai+Caraibi.+Ma+ai+mondiali+%27%27tifo+solo+Italia%27%27
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco