Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 248.162.885
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 03 settembre 2014 alle 18:35

Casatenovo: trattativa alla Galbusera. Per una mattina sospeso il sit-in dei lavoratori

Sospenderanno il presidio per l'intera mattinata di domani, giovedì 3 settembre. Stiamo parlando della ventina di lavoratori della Galbusera Formaggi di Casatenovo, impegnati da lunedì in un sit-in fuori dai cancelli dell'azienda dopo essere rimasti senza occupazione allo scadere della cassa integrazione in deroga.

Il sit-in dei lavoratori fuori dai cancelli dell'azienda

La decisione è stata presa dagli ex dipendenti dell'azienda con sede in Via S.Michele Arcangelo a Cassina de' Bracchi, in accordo con le sigle sindacali. Il motivo? Un incontro che dovrebbe tenersi proprio domani mattina presso la Galbusera, tra i vertici aziendali ed eventuali nuovi partners. Poco o nulla si conosce al momento, rispetto ai contenuti del ''tavolo'' in programma, ma con tutta probabilità si dovrebbe trattare di operatori interessati al comparto della produzione, quello nel quale erano impiegati i 24 lavoratori che da lunedì sono rimasti senza lavoro.
''Nella giornata di ieri insieme ai colleghi delle altre sigle sindacali, siamo stati convocati dai proprietari dell'azienda che ci hanno annunciato eventuali novità che potrebbero profilarsi all'orizzonte a seguito di un incontro in programma proprio domani mattina'' ci ha detto Stefania Sorrentino, delegata Cgil. ''A questo proposito in accordo con i lavoratori si è deciso di sospendere il presidio per dare la possibilità all'azienda di svolgere la sua trattativa nel clima più idoneo. Riprenderemo però nel pomeriggio e sino alla fine della settimana, in attesa di eventuali sviluppi''.
Chiaramente la speranza degli ormai ex dipendenti Galbusera impegnati in produzione è legata all'arrivo di operatori interessati a far ripartire a pieno regime l'azienda, aprendo loro nuove possibilità occupazionali.
Eventuali sviluppi rispetto alla situazione si potranno conoscere soltanto domani pomeriggio, quando le sigle sindacali di Cgil, Cisl e Uil incontreranno i vertici aziendali che li metteranno al corrente dell'esito del ''tavolo''.
Articoli correlati:
01.09.2014 - Casatenovo: è scaduta la ''cassa'' per i 24 ex lavoratori ''Galbusera'', rimasti senza lavoro
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco