Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.749.545
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 07 settembre 2014 alle 18:08

Tabiago: l'Associazione Calcio Femmile al suo esordio. 4 squadre, oltre 60 le atlete

Un volto davvero innovativo nel panorama calcistico lecchese quello dell'Associazione Calcio Femminile Tabiago, che sabato pomeriggio ha presentato le proprie attività presso il campo in erba dell'oratorio di Tabiago.
Una realtà sportiva esclusiva per il circondario ma non sconosciuta, in quanto esiste da ben quattro anni e raccoglie l'eredità dall'a.s.d. femminile Bosisio Parini.

Le atlete del Calcio Femminile Tabiago

Nata nel 2010, la società guidata dal presidente Luciano Larosa si è posta fin da subito traguardi ambiziosi inaugurando la sua attività presentando due squadre: una partecipa al campionato del C.S.I., mentre l'altra formazione milita nella serie D del F.I.G.C.
Non riuscendoci nella stagione precedente, nel 2012/2013 il sodalizio ha dato vita al settore giovanile con due squadre: Pulcine e giovani Esordienti. Nell'annata 2013/2014 è stata presentata anche la prima squadra.

Lo staff della dirigenza

Per problemi logistici, l'associazione è stata costretta a lasciare il campo dell'oratorio bosisiese dove era solita svolgere gli allenamenti.
"Nella ricerca di una nuova sede per le nostre attività abbiamo trovato la grande disponibilità della parrocchia di Tabiago, che ci ha accolto e ha scelto di ospitarci" ha spiegato il presidente Larosa.
Come segno di gratitudine e di cambiamento, la società ha quindi cambiato il proprio nome: non più a.s.d. Femminile Bosisio Parini, bensì Associazione Calcio Femminile Tabiago.


Nel 2014 il sodalizio sportivo può contare su oltre 60 atlete tesserate e su quattro squadre composte interamente da ragazze, nate a partire dal 2007: Pulcine ed Esordienti iscritte al campionato provinciale FIGC, Giovanissime e Prima Squadra che militano invece nel campionato regionale FIGC.
"Il nostro obiettivo è quello di diventare un punto di riferimento sia a livello provinciale che regionale. Dopo quattro anni siamo allargati riuscendo anche a formare una dirigenza ben strutturata. Saremmo anche pronti a fare il salto di qualità come prima squadra. Il percorso è ancora lungo, ma contiamo di poter competere con le più rinomate realtà sportive del calcio femminile dei territori limitrofi" fanno sapere i dirigenti.
Lo staff dirigenziale è composto da Raffalla Colombo (mister 1° squadra), Matteo Scrugli (allenatore Giovanissime), Paolo Conti (mister Esordienti), Alessia Valsecchi per le Pulcine. Insieme al presidente Luciano Larosa, ci sono anche il direttore sportivo Angelo Brusadelli ed il preparatore portieri, Luca Motta.


Gli allenamenti per le quattro formazioni si svolgeranno tutti i martedì presso l'oratorio di Tabiago. Tutte le partite di campionato saranno invece ospitate presso il campo del centro sportivo di Molino Nuovo nella frazione Gaggio.
Da gennaio, inoltre, la neo nata realtà nibionnese avrà il privilegio di entrare nelle scuole facenti parte dell'istituto comprensivo di Costa Masnaga. "La nostra richiesta è stata accolta dal Provveditorato. Si dice spesso che è necessario partire dai ragazzi delle scuole ed è proprio quello che faremo" ha dichiarato Larosa. Per un'ora alla settimana un istruttore Isef del team nibionnese farà dunque lezioni pratiche di calcio.
Nel frattempo, ulteriori informazioni si possono trovare sulla pagina Facebook della società. E' invece in fase di aggiornamento il sito internet (www.calciofemminiletabiago.com), al quale si potrà accedere solo da metà settembre.
Simona Alagia
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco