Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 247.808.604
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 14 novembre 2014 alle 16:03

Rogeno: approvata la delibera sul rilancio della ferrovia Lc-Co

Durante l'ultima seduta consiliare è stata approvata all'unanimità la delibera sul rilancio della ferrovia Lecco-Como, proposta lo scorso ottobre dal comitato pendolari alle pubbliche amministrazioni al fine di ottenere un incontro in sede regionale, alla presenza della società Trenord, per discutere delle soluzioni migliorative della linea. Tra il pubblico era presente Cristina Vaccani, portavoce del comitato in prima linea nella promozione del viaggio su rotaie, che ha espresso il proprio parere in merito alla discussione tra maggioranza e minoranza sull'inserimento del punto all'ordine del giorno dell'assise. "Contrariamente a quanto emerso la minoranza non si è mai voluta prendere nessun merito per quanto riguarda i risultati ottenuti dal Comitato Pendolari, nè tantomeno la maggioranza si è impegnata per ottenere corse in più o per migliorare la situazione. Il sindaco Antonio Martone ha preso in comodato d'uso la stazione di Casletto-Rogeno e l'ha ristrutturata con una spesa di circa 90 mila euro. L'aspetto è sicuramente migliore rispetto a prima anche se non è questo l'unico motivo che ha fatto aumentare l'utenza dei pendolari. Le migliorie ottenute sono merito esclusivamente del comitato Pendolari che è dal 2008 che si batte in autonomia e con le proprie forze per ottenere corse in più e risultati a piccoli passi ma concreti" ha affermato la delegata, auspicando che anche le altre Amministrazioni interessate possano portare in consiglio l'ordine del giorno predisposto dal comitato: "L'approvazione da entrambe le parti è molto positiva. Mi auguro che sia la volta buona che davvero i sindaci che approveranno questo Ordine del giorno, primi cittadino di Rogeno compreso, si impegneranno davvero a chiedere quanto elencato perchè è davvero ora che anche i sindaci si interessino del loro territorio sempre e non solo in campagna elettorale".
Cristina Vaccani ha poi approfondito le ultime novità che riguardano la tratta Lecco-Como: "Ho da poche settimane scritto e incontrato personalmente funzionari di Regione Lombardia e Trenord dando suggerimenti per rendere appetibile questo bus che mi hanno garantito sarà portato a Oggiono anzichè finire la sua corsa a Molteno (poco funzionale) e sarà migliorata la pubblicizzazione con paline per le fermate, orari ben esposti, piantine del percorso del bus affisse nelle stazioni. Il nostro lavoro non si esaurisce qui: stiamo scrivendo mail alle scuole per informare delle novità introdotte e questo porterà certamente ad un aumento dell'utenza proprio grazie alla pubblicizzazione".
Per fornire maggiore informazione sul proprio operato il comitato pendolari ha predisposto un volantino che verrà distribuito sul treno e nelle stazioni.

Per visualizzarlo, clicca qui

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco