Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.996.335
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 10 dicembre 2014 alle 15:58

Acqua: la proroga del servizio a Idroservice è contro la legge e rischia di aprire ai privati

Il Circolo del Meratese del Partito della Rifondazione Comunista invita tutti i Sindaci dei Comuni del Meratese ad esprimersi favorevolmente sulla proposta del Comitato Acqua Bene Comune di Lecco e confluita nel progetto del Comune di Merate già illustrato il 3 novembre nella Conferenza dei Comuni dell'ATO di Lecco.

La sola proposta rispettosa dell'esito dei referendum del 2011, delle leggi europee, nazionali e regionali in vigore è quella del Comitato Acqua Pubblica: conferire a Idrolario, società pubblica già proprietaria delle reti, il servizio che oggi eroga Idroservice, società controllata dalla Lario Reti Holding. Per poterlo fare Idroservice deve essere incorporata in Idrolario secondo il piano molto dettagliato, fattibile, ed economicamente sostenibile, contenuto nel detto progetto.

Continuare a conservare lo status quo viola di fatto il principio fondamentale del controllo analogo, perché i Comuni controllano LRH, ma non direttamente Idroservice, non è vantaggioso, perché esistono due società, Idrolario e Idroservice, invece che una sola, infine perché Lario Reti Holding è partecipata anche da comuni di altra provincia e ha vocazione commerciale occupandosi anche di altri servizi oltre l'acqua.

Tale illegittimo sistema di gestione può benissimo portare alla completa privatizzazione dell'acqua in Provincia di Lecco.

La società Idrolario al contrario non essendo peraltro cedibile ai privati, nemmeno parzialmente, costituisce al momento l'unica garanzia per mantenere l'acqua pubblica nella nostra Provincia.

Invitiamo i Sindaci del Meratese a rispettare l'esito del referendum che nel meratese ha avuto esito nettissimo, votando anche contro la proroga del servizio a Idroservice nella prossima Conferenza dei Comuni dell'ATO di Lecco fissata per il 12 dicembre 2014 ore 17,30.

A tutti i Consiglieri Comunali chiediamo di discutere della questione con i Sindaci nei gruppi consiliari e nei Consigli Comunali.

A tutti i cittadini chiediamo di vigilare scrupolosamente e attentamente sull'operato delle rispettive amministrazioni anche partecipando alla prossima Conferenza dei Comuni.

Prc circolo dei meratese
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco