Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 328.061.443
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 26 aprile 2015 alle 17:24

Maresso: alla 20° ''Camminata per la vita'' 600 partecipanti, nonostante il maltempo

Il tempo incerto non ha fermato la ventesima edizione della "Camminata per la vita", tradizionale manifestazione promossa dal gruppo oratorio Maresso in collaborazione con l'associazione Maresso Vive, in scena nella mattinata di domenica.

Circa 600 infatti i partecipanti alla marcia non competitiva, che viene organizzata in memoria di Cristina Riva e Fabrizio Comi, due giovani della frazione missagliese, scomparsi prematuramente ormai più di nove anni fa.
La camminata ha preso il via nella prima mattinata dall'oratorio, con la possibilità per gli "atleti" di scegliere tra tre differenti percorsi, rispettivamente di sei, dodici o diciotto chilometri, il cui tracciato è stato però parzialmente modificato proprio a causa della pioggia caduta sabato.  

Intorno alle 10.30, le premiazioni dei gruppi più numerosi e l'estrazione della lotteria. Prima però, la lettura della lettera di ringraziamento da parte di padre William, missionario della Consolata, al quale è stato devoluto il ricavato dell'edizione 2014 dell'iniziativa, pari a 2300 €, per finanziare la costruzione di un pozzo in Tanzania. "Quest'anno abbiamo raccolto circa 2mila €, una parte dei quali andranno alla missione di padre William ad Idete, mentre il resto andrà a sostenere altre attività dei missionari della Consolata in giro per il mondo" ha dichiarato Rossano Casiraghi, del gruppo oratorio.

Nello specifico il ricavato verrà suddiviso per aiutare diverse realtà: 2.000 € verranno devoluti ai missionari della Consolata, parte a padre William Mikalula a favore di un asilo a Idete, in Tanzania, e parte a padre Rinaldo per l'acquisto di biciclette destinate ai bambini del Congo; 600 €, invece, serviranno a finanziare l'acquisto di tavoli per l'oratorio di Maresso.
Sono stati quindi chiamati sul palco i genitori di Cristina e Fabrizio, a cui è stato consegnato un omaggio floreale, in segno del forte ricordo dei due giovani, ancora vivo nella comunità maressese nonostante il passare del tempo.

Premiati poi, con delle cassette di mele ed una borsa con prodotti alimentari, i tre gruppi più numerosi: i Marciatori Desio, i Marciacaratesi e C.T.L. 3 Atletica.

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE L'ELENCO CON I NUMERI ESTRATTI

A.Z.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco