• Sei il visitatore n° 344.881.798
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 04 maggio 2015 alle 16:38

Ad Arrigoni rispondo che non mi interessa la polemica politica, vorrei un'iniziativa del Territorio

Marco Molgora
Vorrei tranquillizzare il Sen. Arrigoni. Non ho intenzione di innescare una polemica poco costruttiva con lui e non ho dubbi che insieme al suo partito si sia opposto ai tagli ai Comuni. Si è opposto anche il mio partito e gli altri partiti di opposizione. La questione è che opporsi alle scelte quando si è all'opposizione non è difficile, ma più difficile è fare scelte quando si governa. Tutti i governi che si sono succeduti hanno effettuato tagli più o meno dolorosi agli enti locali, ognuno con logiche apparentemente diverse, ma tutti senza uscire dallo schema di modifiche solo parziali allo status quo. Non ho ruoli politici e istituzionali e magari questo potrà apparire un discorso qualunquista, ma non lo è affatto. Si tratta di una questione basilare, il cui vero problema di fondo si sostanzia nella necessità di colpire gli sprechi (che ci sono) per garantire le risorse da destinare ai servizi fondamentali per i cittadini, a maggior ragione in questi anni di crisi che sta mordendo la carne viva delle persone. Ho cercato di indicare la luna e mi piacerebbe che facessimo tutti lo sforzo di non guardare il dito. Il mio intervento voleva sollecitare una presa di posizione trasversale, fuori dalle schermaglie partitiche, per elaborare una proposta di revisione del meccanismo dei trasferimenti dal centro alla periferia che sia legato ai costi standard dei servizi e del personale. Credo, inoltre, che sarebbe necessario intervenire presso i vertici dell'ANCI per mettere un freno allo scandalo della chiusura dei buchi di bilancio delle grandi città, che godono di privilegi enormi e drenano risorse che potrebbe essere invece destinate ai comuni più piccoli. Se questa richiesta non troverà uno sbocco concreto, ne prenderò atto e mi rassegnerò ad assistere al solito balletto dello scarico di responsabilità. Viceversa, se per una volta il nostro territorio fosse capace di porre unitariamente un tema di questa portata, coinvolgendo anche i territori limitrofi, ben difficilmente la politica nazionale potrebbe far finta di nulla.
Articoli correlati:
30.04.2015 - Molgora ha problemi di udito: la voce della Lega Nord è sempre stata forte
Marco Molgora
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco