Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.607.672
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 06 maggio 2015 alle 19:47

Oggiono: il sistema di lettura targhe abbinato alla videosorveglianza è attivo da tempo nel nostro comune. Non è di Lecco questo ''primato''

Il consigliere Emilio Villa
L’Amministrazione comunale di Oggiono ha appreso dalla stampa che il Comune di Lecco ha attivato “primo in Italia”, un sistema di lettura targhe che individua i veicoli rubati, privi di assicurazione o non revisionati, tramite la videosorveglianza comunale (CLICCA QUI per leggere l'articolo).
Si evidenzia come, scevri dal volersi appropriare di una primogenitura a livello nazionale, la piccola realtà del Comune di Oggiono, detto sistema lo abbia già da tempo in funzione rivendicando quindi un primato perlomeno a livello provinciale. Infatti il monitoraggio tramite apposite telecamere dei veicoli rubati, privi di assicurazione o non revisionati, sul territorio comunale e del circondario oggionese ha già prodotto considerevoli risultati.
Sono state infatti numerose le azioni, riportate anche dalle cronache, non solo locali, in cui, grazie all’individuazione di veicoli rubati, le forze dell’ordine hanno sventato crimini, recuperato refurtiva e/o attrezzi da scasso e finanche arrestato i presunti delinquenti. Nell’ottica di una sempre maggiore diffusione della cultura della sicurezza sul territorio provinciale, patrimonio che deve essere di tutte le amministrazioni comunali, siamo felici che anche il Comune capoluogo abbia seguito la strada, già da tempo intrapresa, dall’Amministrazione comunale di Oggiono, che da sempre ha fatto della tutela della sicurezza dei cittadini e della proprietà privata la propria bandiera.

Per l’amministrazione comunale di Oggiono,
Emilio Villa, consigliere alla sicurezza
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco