Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.997.883
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 16 settembre 2015 alle 19:59

Lecchese disarticolato/3: il 1° ottobre sarà a Lecco il sottosegretario Bocci per confronto con le Autorità locali

L'on. Fragomeli
Giovedì 1 ottobre, il Sottosegretario di Stato al Ministero dell'Interno, Giampiero Bocci, ha accettato l'invito a partecipare a Lecco ad un tavolo di confronto con le autorità locali sui contenuti dello schema del decreto di riorganizzazione delle Stato sui territori recentemente emanato. Nei limiti delle mie possibilità e delle mie competenze mi sono sempre opposto alla riduzione di autonomia ed al trasferimento dei presidi istituzionali del nostro territorio. Visto e considerato però il contenuto del provvedimento che il Governo ha recentemente emanato proprio su questi temi, mi sono subito attivato per organizzare un incontro ufficiale con il Sottosegretario Bocci nel corso del il quale affrontare in maniera concreta e costruttiva la discussione in merito a possibili spazi di manovra nella definizione dei futuri accorpamenti.
Ci sono infatti reali possibilità che la riorganizzazione annunciata possa essere realizzata in maniera più razionale ed attenta alle esigenze locali, mantenendo altresì inalterata la presenza delle Questure e degli altri presidi territoriali delle Forze dell'Ordine. Sui possibili scenari riguardanti gli accorpamenti ho sempre considerato con favore l'apertura verso Sondrio, Monza e la Brianza, territori di per sé affini alla realtà lecchese così come peraltro sottolineato nei giorni scorsi anche dall'intervento - che posso dire di condividere in pieno - di Monsignor Franco Cecchin, prevosto di Lecco.
On. Gian Mario Fragomeli
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco