Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 247.970.372
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 11 novembre 2015 alle 19:01

L'AGCM: la delibera della Provincia 'viola' le regole della concorrenza e del mercato

Con un parere che non lascia spazio a interpretazioni l'AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) ha bocciato la deliberazione n. 51 assunta dal consiglio provinciale di Lecco lo scorso 3 agosto in merito all'azienda speciale per l'affidamento del servizio idrico integrato nell'ATO di Lecco.
Il presidente Giovanni Pitruzzella, al termine di cinque dettagliate cartelle conclude che la deliberazione assunta per affidare "condizionatamente il SII nell'ATO di Lecco alla società LRH, costituisca una violazione delle regole a presidio della concorrenza potenziale propria dei mercati in condizione di monopolio naturale e, in particolare, delle regole in materia di affidamento diretto in house provinding".
Ma ecco il testo completo del parere

PER VISUALIZZARE IL TESTO COMPLETO DELL'AGCM CLICCA QUI


© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco