Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.608.720
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 17 dicembre 2015 alle 18:17

La cancellazione della "Brig Celtic Fest", un autogol del Consorzio Villa Greppi

Renato Ornaghi
Gentile Redazione,
Leggo sulle vostre pagine la notizia della mancata autorizzazione allo svolgimento della "Brig Celtic Fest'' presso la Villa Greppi, a Monticello Brianza. Che dire? Personalmente provo delusione e amarezza per la cancellazione di un evento che di politico non aveva nulla, ma che provava a portare elementi di novità sul palinsesto delle iniziative culturali del Consorzio. A fare purtroppo da vittima innocente e sacrificale nel cambio di gestione consortile è stata una kermesse che l'anno scorso era risultata ben fatta, ricca di contenuti ed emblematica delle radici culturali della nostra terra e della nostra "prima lingua".
Avendo partecipato alla passata e unica edizione, ho ancora fresco il ricordo di una splendida kermesse con musica irlandese e locale, danze folk, la rievocazione della "Battaglia di Como" del 196 a.C. tra Insubri e Romani e una notevole conferenza dedicata a Carlo Linati e alla "Irish Renaissance" .
Cosa possa non andare bene, nei contenuti di questa "Brig Celtic Fest'' ricca di temi territoriali e che valorizzava al meglio lo spazio di Villa Greppi, francamente fatico a capirlo. Purtroppo non resta che ipotizzare i soliti vacui elementi di ripicca verso chi aveva autorizzato la prima edizione. E a far le spese in queste inutili diatribe tra guelfi e ghibellini - spiace dirlo - ci va la Cultura locale, quella con la C maiuscola, in una delle rare volte in cui qualcuno prova a farla per davvero.
Ringrazio per l'attenzione e saluto cordialmente,
Renato Ornaghi - Monticello Brianza
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco