Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.762.403
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 05 gennaio 2016 alle 18:25

Patrizia Monti lascia il lecchese per Milano. Sarà il direttore sanitario dell’Irccs Tumori

La dottoressa Patrizia Monti
Patrizia Monti lascia di nuovo l’azienda ospedaliera di Lecco per assumere la carica di direttore sanitario all’istituto Nazionale dei Tumori di Milano, il cui neo direttore generale è Luigi Cajazzo, classe 1968, nativo di Mazara del Vallo, una laurea in giurisprudenza e l’abilitazione all’esercizio della pratica di avvocato. Il dottor Cajazzo, prima di entrare nel mondo sanitario lombardo è stato dirigente della squadra mobile di Lecco della Polizia di Stato e funzionario dell’unità operativa della Polizia locale della regione Lombardia. Prima della nomina a direttore generale Luigi Cajazzo ha rivestito la carica di direttore amministrativo dello stesso istituto si ricerca scientifica milanese.
Patrizia Monti, classe 1954, residente a Merate, ha percorso gran parte della sua carriera nel presidio ospedaliero di via Cerri di cui è diventata direttore sanitario nel luglio 1999. Laureata nell’81 medico chirurgo con specializzazione in Igiene e Medicina preventiva indirizzo pubblico, nel luglio 2008 ha seguito il dottor Piero Caltagirone, già direttore generale dell’A.O. di Lecco a Pavia, come direttore sanitario del presidio San Matteo Irccs, di cui il top manager siciliano era divenuto direttore generale. Terminata l’esperienza pavese nel febbraio 2011 la dottoressa Monti era tornata a Lecco, chiamata dall’allora direttore generale Mauro Lovisari, per assumere la carica di direttore sanitario d’azienda. Patrizia Monti era inserita nell’elenco degli originari 815 manager lombardi in corsa per un posto di direttore generale, aveva superato la prima selezione dei 200 e anche la seconda che aveva ridotto a 100 i “papabili” alla prestigiosa carica. Il suo posto come direttore sanitario dell’ASST di Lecco è stato rilevato da Flavia Simonetta Pirola, originaria di Presezzo.
IL SALUTO DELLA DOTTORESSA MONTI

Carissimi, 
dal giorno 11 gennaio p.v. lascio l’Azienda che ci ha visto condividere obiettivi, percorsi, difficoltà e successi nel periodo 2011-2015, per iniziare il nuovo incarico presso l’IRCCS Istituto Tumori di Milano. 
La costituzione delle nuove Aziende Vi vedrà coinvolti in un nuovo impegno organizzativo che potrà costituire un rinnovato motivo di progettazione e sviluppo, con la nuova Direzione, ed è quello che auguro a questa Azienda a cui sono affettivamente molto legata.
Ringrazio tutti coloro che, direttamente o indirettamente, hanno contribuito all’erogazione dei servizi alla popolazione che si è rivolta con fiducia a noi che hanno consentito di rendere questa Azienda una grande  Azienda.
Ringrazio con particolare affetto i miei più stretti collaboratori.     

Dr.ssa Patrizia Monti
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco