Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 213.740.713
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Giovedì 10 marzo 2016 alle 15:28

Teleriscaldamento: SILEA mostri il progetto in modo trasparente, per la valutazione di sindaci e consigli comunali

Massimo Valsecchi
Dopo aver letto le parole del Dott. Colombo - Amministratore Unico di Silea S.P.A. - riguardo il fare chiarezza sul progetto di Teleriscaldamento sono ad esprimere, se concesso, qualche considerazione.
Se effettivamente il Dott. Colombo vuole che il tema sia trattato con "spirito laico e corretto" senza ergersi "demagogicamente a paladini dell'ambiente" è ora che SILEA mostri il progetto e che questo venga valutato da chi di dovere (sindaci e consigli comunali); e questo sia fatto in completa trasparenza senza nascondersi dietro nessun presunto "segreto industriale"... Che poi, detto schiettamente, il pericolo che questo venga valutato esclusivamente dal punto di vista economico è spaventoso. E l'aspetto ambientale? E la salute dei cittadini? Che la Società SILEA commissioni (non in convenzione con il Comune di Valmadrera) una seria indagine epidemiologica sull'inceneritore ad un soggetto terzo proposto dal comitato ristretto dei sindaci! E mostri i dati! Da amministratore non me la sento di barattare la salute dei cittadini con la promessa di pagare qualcosa meno di TARI.
Massimo Valsecchi, consigliere comunale di Suello
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco