Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 223.678.785
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 14/03/2020

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 65 µg/mc
Valmadrera: 68 µg/mc
Colico: 63 µg/mc
Moggio: 85 µg/mc
Scritto Sabato 09 aprile 2016 alle 19:43

Condanniamo l'atto di vandalismo verso il sindaco, ma riteniamo che sia ridicolo dare la colpa ai ''social''


Registriamo che la mattina del giorno 4 aprile 2016 è stato commesso un atto vandalico nei confronti dell'auto del sindaco Rigamonti.
Condanniamo fermamente l'atto incivile nei confronti della proprietà privata di un cittadino.
Troviamo altresì ridicolo il comunicato del gruppo Rinnoviamo Monticello che attribuisce la colpa ai Social Network, è come dare la colpa degli incidenti stradali all'invenzione dell'automobile. Svegliatevi: il progresso non si ferma!
Signori, invece di sparare fanfalucche a caso su social e sui Monticellesi, fate un esame di coscienza rispetto al vostro operato, sul continuo soffiare sul fuoco delle divisioni, che porta qualche mente debole a essere influenzata negativamente e a lasciarsi andare a atti di inciviltà. Oggi ne ha fatto le spese il sindaco, ma domani potrebbe capitare a chiunque abbia un ruolo pubblico.
Una cosa è certa, prima di voi, certi atti a Monticello non sono mai successi!
Insieme per Monticello
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco