• Sei il visitatore n° 338.878.582
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 03 maggio 2016 alle 17:21

Sirone: celebrati nella chiesa di Parè a Valmadrera i funerali di Alessandro Segreto, vittima di un tragico sinistro stradale

Palloncini bianchi e uno striscione con le sue foto e alcune citazioni tratte dalle canzoni di Vasco Rossi, il suo idolo. Così gli amici hanno accolto il feretro di Alessandro Segreto, il 27enne deceduto in un incidente stradale a Palazzago, provincia di Bergamo, nella notte tra domenica 24 aprile e lunedì 25, mentre si trovava alla guida della sua Peugeot 206 insieme alla fidanzata.

L'ingresso del feretro in chiesa a Parè

Le esequie funebri del giovane - cresciuto a Oggiono e di recente trasferitosi a Sirone - si sono tenute questo pomeriggio nella parrocchia di Parè, frazione di Valmadrera, dove vivono molti dei suoi familiari. All'interno della piccola chiesa, il feretro ricoperto di fiori gialli e un'immagine che lo ritrae sorridente abbracciato al suo amato cane.

I cartelloni realizzati dagli amici di Alessandro

Ad officiare la cerimonia è stato don Amintore Pagani, storico parroco di Oggiono ora residente a Valmadrera che 27 anni fa aveva battezzato il giovane Alessandro e che mai avrebbe pensato di trovarsi in questa triste circostanza, come lui stesso ha ricordato aprendo l'omelia. "Oltre ad essere caro ai genitori, alla sorella, al fratello e alla nonna che lo ha cresciuto da bambino non come un nipote ma come un figlio tenerissimo, Alessandro è caro anche a me che l'ho battezzato e l'ho accompagnato alla prima comunione. Sono poi passati tanti anni, l'ho perso di vista, ma mai avrei voluto celebrare il suo funerale così presto".


Il sacerdote ha fatto riferimento alla Parola di Dio, come all'unica certezza che può donare conforto in questa dura prova di vita. "Quando muore una persona cara c'è un vuoto profondo nel cuore e una profonda tristezza. Le parole umane non possono consolare: solo la parola del Signore può dare sollievo e serenità per una vita spezzata nel fiore della giovinezza".
E proprio nella Bibbia don Amintore ha trovato i riferimenti alla giovane vita che viene accolta in cielo, quando si parla delle anime dei giusti che vanno verso il Signore. "San Paolo ci dice anche che i figli hanno diritto all'eredità del Padre che è nei cieli e quindi alla gioia del Paradiso. La volontà del Signore, che è quella dell'Onnipotente, ci dice che anche per Alessandro c'è posto in Paradiso. San Giovanni invece ci dice che chi parte dalla vita terrena attende la gioia della vita eterna: Alessandro ha già raggiunto questo posto".

Alessandro Segreto

Non solo, secondo il sacerdote, Gesù è anche misericordioso e perdona le carenze e le debolezze che hanno tracciato il percorso di vita del giovane 27enne e per le quali non ha avuto il tempo di chiedere perdono. "La sua morte è stata improvvisa: non si è potuto assistere in nessuna maniera e la sua vita è stata stroncata in un attimo" ha proseguito don Amintore, chiedendo per lui la carità del suffragio attraverso la recita del Santo Rosario e la meditazione dei misteri gloriosi che raccontano i fatti salienti delle vita di Gesù. "Dobbiamo recitare il Rosario pensando che quello accaduto alla Madonna, avverrà a ciascuno di noi e dobbiamo riflettere sui misteri che ci ricordano il dopo che è morte e resurrezione".

Don Amintore ha poi invitato a recitare l'eterno riposo al cimitero "nella speranza di essere destinati alla Resurrezione" e a confessarsi per diventare "bravi cristiani e contribuire alla bontà del mondo". Ha infine chiesto l'indulgenza perché la sua vita possa "diventare immacolata come quella della Madonna. Chiediamo indulgenza perchè possa raggiungere Alessandro al di là della morte e consolare i familiari e assicurandosi che, se non è più tra noi, è presso il Signore".


Il giovane ha lasciato papà Vincenzo, mamma Anna, i fratelli, la nonna, gli zii e tutti gli amici che hanno riempito la chiesa per tributargli l'ultimo saluto e accompagnarlo verso il cimitero di Valmadrera dove ora riposerà per sempre.
Articoli correlati:
26.04.2016 - Sirone: disposta l'autopsia sulla salma del 27enne Alessandro, morto in un incidente
25.04.2016 - Sirone: è deceduto sul colpo mentre era alla guida della sua Peugeot. Alessandro Segreto vittima di un tragico incidente
25.04.2016 - Sirone: 27enne perde la vita in un sinistro a Palazzago, nella bergamasca. Ferita anche la giovane che viaggiava insieme a lui
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco