Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 213.403.629
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 31/10/19

Lecco: V.Sora: 32 µg/mc
Merate: 42 µg/mc
Valmadrera: 32 µg/mc
Colico: 35 µg/mc
Moggio: 68 µg/mc
Scritto Sabato 21 maggio 2016 alle 15:34

Comuni dormienti e comuni eccellenti

Leggo con piacere che a Esino Lario si terrà in giugno l'edizione 2016 del raduno mondiale di Wikipedia. Si sa che la Lombardia è una delle regioni all'avanguardia per l'innovazione anche dal punto di vista tecnologico e digitale, ma nessuno si aspettava che un paesino di 760 abitanti potesse spuntarla su concorrenti ben più titolati come Manila, St. Louis e Atlantic City negli USA, l'indiana Chennai e Dar es Salaam (Tanzania).
Ci piacerebbe che quello di Esino diventi un modello anche per gli altri paesi del lecchese con il coraggio di realizzare eventi ambiziosi, che possono costruire il futuro di un comune. Comunque vada, Esino ha già fatto il suo "salto di qualità": l'evento gli lascerà in eredità, oltre a un bel ricordo per un migliaio di Nerd da tutto il mondo , anche la banda larga, la ristrutturazione dell'ex cinema, il wifi gratuito comunale, e persino la messa a norma dell'impianto elettrico delle scuole. Mica poco, per un sogno "da fanatici tecnologici" che sembrava irrealizzabile. Peccato che a Casatenovo si faccia fatica ad avere almeno un (dicasi uno) hotspot wifi pubblico, anche dopo l'approvazione di una mozione in tal senso presentata dal locale M5S.

Cordialmente

D.F.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco