Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 272.785.181
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 24 maggio 2016 alle 18:35

Molteno, Konig: aperta la procedura di mobilità, ma ci sono 75 giorni per trattare

La König Spa, azienda produttrice di catene da neve, ha ufficialmente aperto la procedura di mobilità per 106 lavoratori.
Dopo l'annuncio dello scorso 29 aprile, la società austriaca Pewag, che settembre ha acquistato il marchio dalla svedese Thule, ha deciso di dare avvio a quello che è un piano di dismissione aziendale. Secondo gli intenti della società, la produzione verrebbe interamente spostata in Carinzia e Repubblica Ceca, mentre nel sito di viale Lombardia a Molteno resterebbero solo la logistica e gli uffici commerciali, con poco più di venti lavoratori.


Come da prassi in questi casi, Fim e Fiom hanno inviato una richiesta di incontro alla dirigenza. Il vertice è in programma per venerdì 27 maggio presso la sede di Confindustria Lecco. Proprio fuori dalla sede istituzionale, si terrà un presidio dei lavoratori che vogliono evidenziare la rabbia e il dramma che stanno vivendo, senza più tutele per i casi di dismissione aziendale, come previsto nel Jobs act di Renzi.
Mercoledì 1 giugno è invece in programma l'incontro presso il Ministero dello Sviluppo Economico a Roma, grazie anche all'interesse che senatori e deputati locali hanno manifestato intorno a questa vicenda. "Questi passaggi sono doverosi. Cercheremo che spronare di chi ci governa a darci la possibilità di trovare una soluzione a questa situazione imbarazzante. Per i casi di cessazione della produzione, infatti, non sono più previsti ammortizzatori sociali" ha affermato Luigi Panzeri della Fiom.
Per le organizzazioni sindacali i prossimi mesi saranno fondamentali: sono infatti previsti 75 giorni per proseguire la trattava e trovare un accordo che possa far cambiare idea all'azienda austriaca. "La discussione deve essere accesa in questa fase per dare continuità all'azienda e offrire una possibilità ai lavoratori" ha concluso il sindacalista.
Articoli correlati:
20.05.2016 - Konig, Cisl-Cgil: chi sono le 8 persone con bandiere Uilm?
19.05.2016 - Molteno, Konig: arrivata la convocazione del 'tavolo' a Roma. Soddisfatti i sindacati
19.05.2016 - Konig, Straniero: l'azienda deve proseguire la trattatava
19.05.2016 - Konig, Fragomeli: il 1 giugno si aprirà il ''tavolo di crisi''
19.05.2016 - Molteno,Konig: altro incontro in Regione in attesa della convocazione al Ministero
11.05.2016 - Molteno: don Massimo esprime solidarietà ai lavoratori della Konig su ''Il Martinetto''
09.05.2016 - Molteno: i lavoratori della Konig sfilano per le strade della città, sede del vertice in Provincia. 'Siamo persone, non numeri'
05.05.2016 - Konig: il jobs-act di Renzi non lascia scampo ai dipendenti: in caso di chiusura niente cassa integrazione
04.05.2016 -
Molteno, Konig: niente cassa integrazione, occorre dare continuità per l'occupazione

04.05.2016 - Konig: il Paese non è competitivo. In campo servono tutte le azioni possibili per evitare la chiusura
03.05.2016 - Konig: atteggiamento inaccettabile della proprietà. Lavoriamo per una soluzione che tuteli l'occupazione
02.05.2016 - Sulla vicenda Konig ho depositato un'interrogazione al Ministero per rendere nota la grave situazione
02.05.2016 - Molteno, Konig: convocato il tavolo in Regione. Sindacati pronti alla trattativa
01.05.2016 - Lecco: in piazza per il 1° maggio la rabbia dei dipendenti della Konig. ''Siamo stati presi in giro, ma non ci arrendiamo''
01.05.2016 - Sulla Konig venga convocata una audizione in commissione attività produttive
30.04.2016 - Molteno, Konig: avviate le richieste per i tavoli istituzionali in Provincia e Regione. Proserpio, ''Preoccupati per le famiglie''
30.04.2016 - Mauro Piazza: il caso Konig in Regione in via urgente. Presenterò richiesta d’audizione tra le parti interessate
29.04.2016 - Molteno: 'Konig' annuncia un piano aziendale che prevede il trasferimento della produzione. 106 esuberi su 130 lavoratori
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco