Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 257.305.223
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 30 maggio 2016 alle 22:10

La Lega Nord di Oggiono alla manifestazione di Milano con Salvini

Una nutrita delegazione quella dei leghisti oggionesi che ha preso parte domenica pomeriggio alla manifestazione federale del Carroccio a Milano vicino alla Stazione centrale.


Quaranta, fra sostenitori e militanti padani, provenienti da diversi comuni della Brianza lecchese, hanno voluto assistere agli interventi dal palco del Segretario federale Matteo Salvini, del Vicepresidente del Senato Calderoli e dei governatori di Lombardia e Veneto Maroni e Zaia.


Salvini, dopo esser tornato ad attaccare frontalmente la sciagurata Legge Fornero, che tanti danni ha arrecato al nostro tessuto sociale, produttivo e lavorativo, ha lanciato le prime parole d'ordine per la campagna referendaria costituzionale di ottobre, nella quale la Lega è impegnata in prima linea per un "NO" che mandi a casa Renzi e il suo governo di incapaci, senza alcuna legittimazione popolare. Il Segretario Nazionale della Lega Lombarda On. Paolo Grimoldi ha voluto porgere il suo saluto alla sezione "Gianfranco Miglio" di Oggiono, facendosi immortalare in una foto di gruppo col Segretario cittadino Giovanni Pasquini e i componenti del locale direttivo.


Anche Salvini ha stretto la mano agli oggionesi, mentre sottoscriveva le dediche sulle ultime 500 copie disponibili del suo libro intitolato "Secondo Matteo". Alla spedizione nel capoluogo lombardo hanno partecipato, fra gli altri, alcuni operai della König catene residenti ad Annone, in lotta per la difesa del proprio posto di lavoro dal pericolo di delocalizzazione in Repubblica Ceca degli storici stabilimenti di Molteno.
Dr. Giovanni Pasquini, Segretario cittadino Lega Nord sezione "G. Miglio" di Oggiono (Lc)
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco