Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.475.266
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 07 giugno 2016 alle 19:29

Molteno, Konig: in attesa dell'incontro al MISE, Regione approva mozione urgente per fermare i licenziamenti

Si è discusso del caso Konig questo pomeriggio in consiglio regionale. E' stata infatti approvata all'unanimità la mozione presentata con l'obiettivo di fermare i licenziamenti previsti nel sito di Molteno. Una situazione di cui si erano già occupati i membri della commissione attività produttive della Lombardia nelle scorse settimane, convocando la proprietà e le rappresentanze locali e sindacali.

La sede Konig a Molteno

"Il voto di oggi e il mandato che l'Aula ha dato alla Giunta è importante, proprio alla luce dell'incontro di domani mattina al ministero dello sviluppo economico (MISE), presso il quale sarà aperto il tavolo di crisi - ha detto il consigliere Pd Raffaele Straniero, primo firmatario del documento. ''Con questa mozione chiediamo a Regione Lombardia di tenere costantemente monitorata la situazione del tavolo di crisi presso il MISE. E anche di esplorare tutti gli strumenti a disposizione di Regione per scongiurare la chiusura dello stabilimento lombardo e il licenziamento dei lavoratori, compresi gli accordi di competitività" ha concluso Straniero.
Come ha spiegato anche il consigliere lecchese Mauro Piazza (Ncd), attraverso il documento, viene chiesto alla giunta lombarda di impegnarsi a "monitorare costantemente la situazione che uscirà dal tavolo di crisi convocato presso il MISE" e a "mettere a disposizione tutti gli strumenti in proprio possesso, a partire dagli accordi per la competitività, al fine di convincere la Pewag, anche attraverso queste agevolazioni, a tornare sui propri passi rinunciando alla delocalizzazzione se possibile rilanciando lo stabilimento di Molteno della Konig con un nuovo piano industriale".
La mozione è stata firmata dai tre consiglieri del territorio lecchese: oltre a Mauro Piazza e Raffaele Straniero, anche da Antonello Formenti.
Intanto c'è attesa per l'incontro in programma domani al ministero dello sviluppo economico. "A Roma ci recheremo con lo spirito di costruire qualcosa e chiederemo la possibilità di attivare gli ammortizzatori sociali in modo che si possa dare una risposta ai lavoratori" ci aveva spiegato nei giorni scorsi Luigi Panzeri, sindacalista della Fiom.
In quella sede si discuterà della proposta al vaglio della proprietà, di riassorbire parte dell'esubero annunciato nel sito moltenese di Viale Lombardia, grazie all'impiego di personale in mansioni diverse. In fase di valutazione anche il ricorso alla cassa integrazione straordinaria, attuabile non più per chiusura, ma per crisi aziendale. Tali strumenti potrebbero poi essere accompagnati da attività di riqualificazione professionale dei salariati, il cosiddetto "outplacement".
Articoli correlati:
25.05.2016 - Molteno: rinviato all’8 giugno il vertice a Roma per la Konig
24.05.2016 - Molteno, Konig: aperta la procedura di mobilità, ma ci sono 75 giorni per trattare
19.05.2016 - Molteno, Konig: arrivata la convocazione del 'tavolo' a Roma. Soddisfatti i sindacati
19.05.2016 - Molteno,Konig: altro incontro in Regione in attesa della convocazione al Ministero
11.05.2016 - Molteno: don Massimo esprime solidarietà ai lavoratori della Konig su ''Il Martinetto''
09.05.2016 - Molteno: i lavoratori della Konig sfilano per le strade della città, sede del vertice in Provincia. 'Siamo persone, non numeri'
05.05.2016 - Konig: il jobs-act di Renzi non lascia scampo ai dipendenti: in caso di chiusura niente cassa integrazione
04.05.2016 -
Molteno, Konig: niente cassa integrazione, occorre dare continuità per l'occupazione

04.05.2016 - Konig: il Paese non è competitivo. In campo servono tutte le azioni possibili per evitare la chiusura
03.05.2016 - Konig: atteggiamento inaccettabile della proprietà. Lavoriamo per una soluzione che tuteli l'occupazione
02.05.2016 - Sulla vicenda Konig ho depositato un'interrogazione al Ministero per rendere nota la grave situazione
02.05.2016 - Molteno, Konig: convocato il tavolo in Regione. Sindacati pronti alla trattativa
01.05.2016 - Lecco: in piazza per il 1° maggio la rabbia dei dipendenti della Konig. ''Siamo stati presi in giro, ma non ci arrendiamo''
01.05.2016 - Sulla Konig venga convocata una audizione in commissione attività produttive
30.04.2016 - Molteno, Konig: avviate le richieste per i tavoli istituzionali in Provincia e Regione. Proserpio, ''Preoccupati per le famiglie''
30.04.2016 - Mauro Piazza: il caso Konig in Regione in via urgente. Presenterò richiesta d’audizione tra le parti interessate
29.04.2016 - Molteno: 'Konig' annuncia un piano aziendale che prevede il trasferimento della produzione. 106 esuberi su 130 lavoratori
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco