Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 238.672.990
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 15 giugno 2016 alle 15:42

Costa: 3° edizione di Macholandia, raggiunti quasi 500 ingressi

Un successo la terza edizione di Macholandia, l'evento interamente dedicato ai bambini promosso dalla Mattia Riva Onlus, associazione nata in ricordo del piccolo scomparso il 30 luglio 2014 a causa di una rara forma di epilessia, la sindrome di Dravet.




Domenica 12 giugno, presso l'oratorio di Costa Masnaga, si è quindi tenuto un evento interamente gratuito, il cui ricavato è stato destinato all'associazione e in particolare al progetto di costruzione di un parco giochi inclusivo. 
La giornata si è aperta intorno alle 9.30 con pochi partecipanti che hanno sfidato le nuvole grigie. Intorno alle 11 si è tenuto il momento clou della manifestazione con il lancio dei palloncini accompagnati dai messaggi per Macho scritti dai bambini. Presenti la sindaca Sabina Panzeri e il vice sindaco Cristian Pozzi. 


Il momento del lancio dei palloncini


Nel pomeriggio, invece, complice il miglioramento del tempo, una gran folla si è riversata presso la struttura oratoriana dove sono stati allestiti giochi per tutti i gusti: gonfiabili, macchinine a pedali, il percorso dei pompieri, la scuola di rugby, il giro a cavallo, l'esposizione di moto da Harley e di macchine da rally, l'area acconciature e smalti, l'area soft air e studio fotografico. 


Da sinistra il vicesindaco Cristian Pozzi, la sindaca Sabina Panzeri, l'assessore Bruno Anzani e la mamma di Macho, Silvia Guerini


Un gruppo di volontarie impegnate durante la manifestazione

A sorpresa, poi, Masha e Orso, i protagonisti della nota serie animata, hanno fatto il loro ingresso tra i bambini, entusiasti per la presenza dei simpatici personaggi. Una gustosa merenda con tante torte e dolcetti ha poi ripagato le corse scatenate dei bambini. 



I volontari di Croce Verde Bosisio che hanno garantito l'assistenza e il truccabimbi

A fine giornata, invece, sono state "tirate le somme": quest'anno si sono sfiorati i 500 ingressi all'evento. Numeri che hanno creato grande soddisfazione tra gli organizzatori che si sono impegnati a lungo per favorire il successo della manifestazione, ma soprattutto per vedere la gioia brillare negli occhi dei bambini.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco