Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 213.477.679
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 31/10/19

Lecco: V.Sora: 32 µg/mc
Merate: 42 µg/mc
Valmadrera: 32 µg/mc
Colico: 35 µg/mc
Moggio: 68 µg/mc
Mater Vitae
L'ASSOCIAZIONE
'Mater Vitae' si costituisce nel 1990 per dare forma giuridica a un'amicizia fra persone che 'a partire dall'esperienza cristiana della vita, si propongono di aiutare donne e/o famiglie che si trovano in difficoltà a portare a termine la gravidanza, ad educare, allevare figli propri o ad esse legalmente affidati'. L'associazione gestisce l'omonima Casa di Accoglienza, struttura di proprietà del comune di Casatenovo. La Casa accoglie e sostiene donne prossime al parto e/o con figli da 0 a 6 anni che vivono in situazioni di disagio personale, famigliare e sociale. L'accoglienza avviene su segnalazione dei Servizi Sociali del territorio (Comuni, Asl, Province) che si impegnano a sostenere una retta giornaliera per l'inserimento della mamma con il proprio figlio.  Una struttura residenziale che garantisce l'ospitalità durante tutto l'arco della giornata e dell'anno. II percorso educativo proposto dalla comunità ha lo scopo di offrire alle ospiti la possibilità di recuperare, attraverso l'inserimento in un ambiente accogliente, il valore della persona, la stima verso se stessi e la dignità del proprio io al fine di sperimentare un possibile cambiamento e una nuova modalità di affronto della realtà. La presenza degli operatori e dei volontari che sostengono l'opera della casa favorisce il raggiungimento di una graduale autonomia personale, nella prospettiva di creare una rete di legami significativi che possano accompagnare la mamma al rientro nella società e/o famiglia di appartenenza.

GLI OPERATORI
La gestione della casa è affidata alla équipe educativa che si occupa in modo corresponsabile degli interventi educativi da realizzare con le ospiti e degli aspetti organizzativi. Tale équipe è coordinata da un responsabile della Casa che gestisce la Comunità e l'organizzazione del quotidiano.
Da sempre la casa d'accoglienza si è connotata come una struttura di tipo educativo in cui la persona accolta possa instaurare legami significativi con gli educatori che, attraverso la condivisione della vita quotidiana, sostengano le ospiti nell'affronto della realtà, educandole ad una responsabilità verso se stesse ed i propri figli.

Presso la casa sono presenti educatori che svolgono le seguenti attività:
- osservazione dell'ospite accolta;
- elaborazione del progetto educativo dell'ospite;
- presentazione del progetto educativo all'ospite per una condivisione degli obiettivi da perseguire;
- verifica e sostegno degli obiettivi raggiunti dall'ospite per il perseguimento di un'effettiva autonomia personale ed integrazione sociale.

Un'assistente sociale svolge le seguenti funzioni:
- responsabile della lista d'attesa e conduttrice dei colloqui d'accoglienza;
- collaborazione con gli altri operatori per l'elaborazione dei progetti educativi individualizzati e l'attuazione dei piani d'intervento delle ospiti;
- lavoro in rete con i servizi sociali referenti e con le istituzioni del territorio pubbliche e private, anche in ambito sanitario e psico-sociale;
- referente dell'attività dei volontari che gravitano intorno alla casa.
Una segreteria di coordinamento permette il necessario supporto alle richieste burocratiche e amministrative.

Inoltre collaborano in qualità di consulenti le seguenti figure professionali:
- un pedagogista consulente per la formazione permanente degli educatori;
- un consulente esterno con funzione di supervisione dell'équipe;
- un'ostetrica che sostiene le mamme durante la gravidanza, le assiste durante il parto e affianca gli operatori nel puerperio.
Consulenze psichiariche, psicologiche e legali sono assicurate da professionisti che prestano la loro attivita' su richiesta.

Le attivita' Orientamento e supporto per l'inserimento lavorativo a tempo determinato o indeterminato
- Attivita' espressive ed artistiche
- Sostegno ai minori in eta' scolare
- Aiuto alle mamme per l'adempimento degli obblighi scolastici
- Momenti conviviali e periodi di vacanza Uscite settimanali presso le famiglie di riferimento

Nuovi servizi in programmazione
- Assistenza domiciliare per nuclei familiari con minori
- Post comunita' come fase intermedia di semiautonomia



Articoli correlati