Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 217.663.797
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 11/01/2020

Lecco: V.Sora: 63 µg/mc
Merate: 42 µg/mc
Valmadrera: 37 µg/mc
Colico: 48 µg/mc
Moggio: 94 µg/mc
Casateonline > Ricerca standard (da giugno 2010)

Utilizza la seguente ricerca per trovare gli articoli più recenti, pubblicati con la nuova versione di Casate Online (da giugno 2010 in poi).
Per cercare articoli più datati, vai all'archivio.

Parola/e:
Rubrica:
Comune:
Dalla data:
Alla data:
Sono stati trovati 1388 articoli.
Sabato 18 gennaio 2020 - 11:07
Uno dei problemi più sentiti dalla popolazione residente sono le liste di attesa delle visite ambulatoriali, delle prestazioni strumentali e del settore radiologico. Quello del funzionamento del settore ambulatoriale è strategico per le strutture sanitarie perché il suo corretto utilizzo può portare alla riduzione della spesa ospedaliera ...
Giovedì 16 gennaio 2020 - 20:10
Il Presidente della Provincia di Lecco Claudio Usuelli esprime grande soddisfazione per la risoluzione sul riordino delle autonomie locali approvata martedì in Consiglio regionale, con la necessità di una revisione della legge Delrio che deve prevedere l'elezione diretta del Presidente e del Consiglio provinciale per dare loro maggiore ...
Mercoledì 15 gennaio 2020 - 08:21
Gino Villa era una persona molto conosciuta in paese e molto stimata. Ha vissuto intensamente Casatenovo lungo tutta la sua vita.Era uno dei punti di riferimento della nostra comunità nella quale si è speso con passione e saggezza sia in ambito parrocchiale che amministrativo e politico, fina dagli ...
Martedì 14 gennaio 2020 - 11:36
Gino VillaHo appreso dal figlio Vincenzo e dall'amica Giliola Sironi della scomparsa di Gino Villa, assessore provinciale a Como e storico rappresentante della cultura politica popolare e cattolica a Casatenovo e nel Lecchese. È stato al mio fianco come responsabile del gruppo "Terza Età", come allora veniva chiamato nella ...
Domenica 12 gennaio 2020 - 10:03
Stefano MottaHo una simpatia per i valtellinesi, come per i ladini, in generale per la gente di montagna, che lavora senza apparire, che conserva principi saldi come la roccia dei loro monti familiari, forse perché tra pendii e vallate non sempre c’è campo, e il contagio della ...
Giovedì 09 gennaio 2020 - 18:37
Germano BosisioDa qualche mese avrei voluto segnalare pubblicamente i disservizi e le anomalie che in tanti (utenti e sportellisti) stiamo riscontrando nel presidio di Oggiono.Oggi non posso più esimermi dal farlo dopo aver appurato per l'ennesima volta il quadro della situazione ancor più pregiudicato da un cambio ...
Mercoledì 08 gennaio 2020 - 15:32
Silvano ValentiniDa Leonardo da Vinci nel 2019 per il cinquecentenario della sua morte al "divino" Raffaello Sanzio quest'anno, già definito così dai suoi tempi per il suo aspetto e le sue splendide Madonne, anch'egli scomparso 500 anni fa, senza dimenticare che nel 2021 sarà la volta del "sommo poeta" Dante ...
Martedì 31 dicembre 2019 - 13:56
E noi... Tiriamo avanti...!dal diciannove al ventiun anno è già passatose cambian le correntisapere non c'è dato auspici, auguri, e lieti giornivalanghe di salute al mondo interosorrisi strette di man ormai conformivengon dette a predominio del ciarlierodi solito stipulate per auspicioil mandare gli auguri a tutti quantied ...
Giovedì 26 dicembre 2019 - 12:20
Santo StefanoIL ROTACISMO DI SANTO STEFANOTra le modificazioni fonetiche più diffuse nella lingua sia colta che popolare, dagli antichi latini al dialetto meneghino, c’è il mutamento di una consonante alveolare sonora in “r”. Si chiama “rotacismo”, ed è ciò che ha dato ...
Domenica 22 dicembre 2019 - 17:12
È il Natale del 1916. Giuseppe Ungaretti gode di una licenza dal fronte del Carso, e la passa a Napoli, in casa di amici, e fa fatica, abituato com'era alla nuda terra del fronte, a dormire nei soffici letti della casa che lo ospita. Ma quella casa, dopo tante fatiche ...