Accadeva 40 anni fa/27 – novembre '83: incidente mortale in casa a Missaglia. A Casate scontro per la nuova caserma

banner bmilenamuccidesktop-36632.jpg
A Villa Greppi cessa l’occupazione e l’autogestione che va avanti da dieci giorni. Gli studenti chiedono di articolare l’orario scolastico su cinque giorni anziché sei con qualche prolungato pomeridiano. Il Consiglio d’Istituto aveva già respinto la richiesta. Ma i ragazzi con conforto di tanti genitori e professori annunciano un ricorso al Tar. Renato Cazzaniga, rappresentante degli studenti spiega che già l’anno prima era stata avanzata questa richiesta e il ministro Falcucci aveva dato parere favorevole. Ma il Consiglio d’Istituto restava fermo sul no.
40accadeva2.jpg (73 KB)
Alcune immagini d'archivio degli studenti di Villa Greppi

Grande commozione a Missaglia, una mamma muore a causa di un ferro da stiro difettoso, esploso improvvisamente. La donna era in paese per aiutare la figlia nei piccoli lavori domestici. Preso il ferro recentemente riparato stava iniziando il lavoro quando la piccola vaschetta che contiene il vapore collegata tramite un tubetto di gomma al corpo del ferro è esplosa. Uccidendo la donna all’istante.
In Consiglio comunale a Casatenovo il dibattito si concentra su due temi: la realizzazione del primo lotto della caserma dei carabinieri e la costruzione di due aule del plesso scolastico di Cassina De’ Bracchi. Sul primo punto le posizioni dei partiti divergono. Alcuni sostengono che debba essere il ministero della Difesa a dover sostenere l’onere, la Dc è dilaniata al proprio interno. Il confronto in Aula si fa rovente. Un muro di no si alza davanti al Sindaco spalleggiato soltanto da Giliola Sironi. Al punto che Giovanni Maldini minaccia le dimissioni e con lui anche la Sironi. Soffia sul fuoco Gabriele Castagna di Missaglia sul cui territorio insiste la caserma militare pur necessitante di importanti interventi di restauro. Maldini viene accusato di voler prosciugare le casse pubbliche con una spesa stimata in 1,5 miliardi di lire. Lui ribatte che è pronto a andarsene ma nessuno sente la porta sbattere. Com’è nel suo costume lotta fino in fondo graniticamente certo della bontà dell’investimento. E in tale senso annuncia all’Aula l’ottenimento di un mutuo dalla Cassa Depositi e Prestiti di 395 milioni per lo stralcio del primo lotto.
40accadeva1.jpg (28 KB)
Giovanni Maldini, Giliola Sironi e il cantiere per la caserma dei CC

Il Coro Brianza di Missaglia festeggia il 15.mo anno di fondazione. La cerimonia è prevista per il 7 dicembre con un grande concerto al cine teatro Garibaldi, ma i preparativi fervono da mesi e ora sono giunti al termine. Giuseppe Pirola, direttore del coro, si dichiara soddisfatto del livello raggiunto dall’insieme dei coristi. Mario Scaccabarozzi, il presidente, sta mettendo a punto gli ultimi dettagli della grande festa. Dopo Roma, Orvieto, Monza, la Germania e un disco Coro Brianza registrato allo Stone Castle studio, tempio della musica leggera, ora i 35 coristi scaldano le ugole per il loro anniversario.
40accadeva3.jpg (98 KB)
Il Coro Brianza di Missaglia

Ancora un anno e poi potremo specchiarci in quella che sarà la nostra piazza. Così’ Giuseppe Aldeghi, sindaco di Barzanò, all’affollata assemblea per la presentazione del progetto della nuova piazza mercato. Costo dell’opera 300 milioni. Nulla in confronto al mega piano presentato con qualche pressione per realizzare nell’area un centro direzionale, commerciale, amministrativo con residenze. Un investimento di una trentina di miliardi che avrebbe stravolto la zona. Respinto dagli amministratori.
40accadeva13.jpg (70 KB)
Piazza Mercato a Barzanò come appare oggi

Sempre a Barzanò il 27 novembre si inaugura la nuova biblioteca. Nuovi ambienti per ospitare i 900 libri consultati da oltre 230 iscritti.
40accadeva4.jpg (134 KB)
L'inaugurazione della biblioteca di Barzanò

Iscritti e simpatizzanti del partito comunista di Casatenovo lanciano un sondaggio sull’opportunità o meno di costruire la caserma dei carabinieri. Il 7 novembre il Consiglio comunale con la sola dei comunisti aveva votato lo stralcio del primo modulo e i fondi per finanziarlo. Non si è di principio contro la caserma ma l’idea è di coinvolgere tutti i comuni che ad essa faranno riferimento. 
40accadeva5.jpg (129 KB)
La riunione indetta dal PCI sulla nuova caserma

Ed ecco la consueta carrellata di foto per il ''come eravamo''.
40accadeva12.jpg (61 KB)
1)      A Barzanò tutte le scuole partecipano alla ricorrenza del IV novembre. Sono poco meno di un centinaio gli alunni delle scuole di Missaglia e Barzanò che partecipano alla cerimonia.
40accadeva7.jpg (63 KB)
2)      Il Crazy Roller Skate di Monticello Brianza apre le iscrizioni per la nuova stagione.
40accadeva8.jpg (66 KB)
3)      Foto di gruppo di atleti, dirigenti e tifosi della polisportiva Missaglia.
40accadeva9.jpg (67 KB)
4)      ''Leonardo e il Rinascimento'' è il primo lavoro per il giornalino scolastico realizzato dagli alunni di quarta e quinta di Monticello con i “colleghi” di Cassina Crotta.
40accadeva10.jpg (188 KB)
5)      I componenti della sezione pallavolo di Barzanò al via al campionato di serie D.
40accadeva11.jpg (55 KB)
6)      I ragazzi del Manara ricevono la forte compagine di Como allenata dal grande Tarcisio Burgnich, dell’Inter. La partita finisce in pareggio.
40accadeva6.jpg (77 KB)
7)      Trentenni di Barzanò in festa per l’importante anniversario. Quindi tutti da Manuel di Colle Brianza per la classica rimpatriata.
Invia un messaggio alla redazione

Il tuo indirizzo email ed eventuali dati personali non verranno pubblicati.